Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini “super” alla Sei Ore dell’Urcis

0
121

SANTA MARINELLA – La Sei Ore dell’Urcis ha consacrato le ottime performance della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini in campo nazionale nel circuito Endurance Tour la cui ultima prova si è svolta ad Orzinuovi in Lombardia.

L’exploit maggiore è arrivato dal team di tre elementi composto da Gianfranco Mariuzzo, Simone Cusin e la new entry Ludovico Cristini: i tre bikers hanno fermato il cronometro in 6 ore, 25 minuti e 36 secondi cogliendo il primato assoluto come tempo per un totale di 16 giri tra il pomeriggio e la sera.

Tra i solitari, doppio primato per Libero Ruggiero e Lorenzo Borgi che hanno conquistato il podio più alto nella categoria master 2 e master 6, molto bene anche nella medesima tipologia di gara anche le donne che hanno dato il meglio di loro stesse con il quarto posto di Caterina Ameglio e il sesto di Elisabetta Dani.

Per i team da due elementi da registrare anche i buoni piazzamenti delle coppie Federico Forti-Gabriele Faccenda (13°posto) e Fabio Icuchi-Claudio Pellegrini (14°posto).

La Sei Ore dell’Urcis ha chiuso il cerchio stagionale dell’Endurance Tour 2019: sontuosa affermazione assoluta per Libero Ruggiero che ha preso parte all’intero circuito come miglior biker assoluto tra tutte le fasce oltre a vincere la sua categoria master 2. A prendersi una bella soddisfazione anche Fabio Icuchi e Claudio Pellegrini vittoriosi nei team da due elementi (e costantemente al vertice di questa fascia dalla prima all’ultima prova) e Caterina Ameglio l’unica a cogliere il podio con il secondo posto tra le solitarie come donne master.

In gara tra i solitari anche il presidente Stefano Carnesecchi che si è fermato dopo 3 ore di corsa ma ha potuto apprezzare l’ottima esibizione di ciascun componente della squadra altolaziale: “È sempre un’emozione ritornare ad Orzinuovi per partecipare ad una delle 6 ore più belle che abbiamo in Italia. Complimenti ai miei ragazzi per la vittoria ottenuta con oltre 600 partecipanti ed al resto del team con altrettante vittorie di categoria e diversi piazzamenti. Grazie ancora ai nostri sponsor che permettono tutto ciò ed ai ragazzi del nostro team che vestono con orgoglio i nostri colori. Un grazie particolare all’organizzatore Andrea Ferretti e a tutto il suo staff per l’allestimento e l’accoglienza ricevuta ed anche ai responsabili del circuito nazionale dell’Endurance Tour dove ancora una volta abbiamo lasciato positivamente il segno”.

In contemporanea alla Sei Ore dell’Urcis il resto del team ha ben figurato nel ciclocross con il primato di categoria supergentlemen A di Michele Feltre ottenuto al Cross di Livenza in Veneto. Grande incetta di piazzamenti anche nella prima prova del Giro d’Italia Ciclocross al Parco delle Molazzette di Ferentino dove hanno preso parte Daniele Tulin (5°M4), Claudio Albanese (4°M6), Mauro Gori (6°M6), Vincenzo Scozzafava (5°M7) e Massimo Negossi anche lui tra i migliori di categoria M6.

Un pizzico di sfortuna per un guasto meccanico ha impedito a Giacomo Ragonesi di esprimersi al meglio in mountain bike alla Sinalunga Bike in Toscana.

Ancora una partecipazione in una gara su strada per Pierluigi Stefanini: a Piansano 12°assoluto e terzo di categoria tra i gentlemen 1 al Trofeo San Bernardino.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY