Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini sul podio della 6 Ore degli Etruschi

0
221

SANTA MARINELLA – La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha ufficialmente chiuso il proprio 2015 con le gare in mountain bike salendo sul podio della 6 Ore degli Etruschi disputata a Pomezia con l’organizzazione generale curata dal team santamarinellese stesso in collaborazione con il Bike Farm, il supporto della Wonder Bikers Pomezia e sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano.
Anche in questa occasione, la tenacia e l’impegno dei bikers di Stefano Carnesecchi hanno dato lustro all’ultima gara della stagione grazie ai brillanti piazzamenti dei team da tre elementi con un secondo posto di Alessandro Costa, Daniele Tulin e Alessandro Violetta, il terzo di Emanuele Zena, Marco Becattini e Stefano Cibelli, il quinto di Angelo Tisato, Marco Maddaloni e Pierluigi Possenti; tra i team da due elementi degno di nota il secondo posto della coppia Massimiliano Chiavacci e Federico Forti e il quinto di Devis Pulita e Andrea Tulin.
Lorenzo Borgi si è confermato sempre più leader tra i solitari con il massimo numero di giri percorsi (22), il secondo di Elisabetta Dani tra le donne, il terzo di Renato Remoli, il nono di Mauro De Angelis e il decimo di Stefano Carnesecchi tra i gentlemen, oltre a una serie infinita di piazzamenti tra la terza e la sesta posizione tra i supergentlemen ad opera di Adnan Feituri, Salvatore De Angelis, Marco Chiavacci e Sandro Costa, pur rimanendo orfani di Gianluca Piermattei che si è dovuto ritirare per una caduta.
Dall’endurance alla terza gara stagionale di ciclocross a Mentana: il percorso mosso e tecnicamente ben allestito all’interno dello Sporting Life, è stato lo scenario della seconda prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross che ha visto i portacolori verde-fluo cogliere bei piazzamenti sia con il comparto master chee quello agonistico.
Armando Mattacchioni tra i master 6 e Jeferson Benato tra gli élite sport sono stati i principali protagonisti di questa prova cogliendo il gradino più alto del podio nella loro categoria mentre ancora tanti piazzamenti dei rappresentanti della categoria master 5 con Massimo Negossi, Antonio Romagnolo, Giuseppe Cherubini e Claudio Albanese.
Secondo gradino del podio per Vincenzo Scozzafava tra i master 6, sesto per Antonella Casale tra le donne master mentre nella gara di 60 minuti con gli open e i master della fascia 1 si sono messi in evidenza Giovanni Gatti e Daniele Panzarini che hanno colto la quarta e l’ottava posizione in una batteria molto combattuta nel segno di Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) e Massimo Folcarelli (Drake Team-Nw Sport).

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY