Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini fa il pieno di vittorie

0
340

È stato un fine settimana da incorniciare per gli atleti della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che hanno fatto ancora parlare di sé nelle specialità strada, mountain bike e paraciclismo.

La 6 Ore del Ticino è diventato un appuntamento classico per la formazione altolaziale e gli ottimi risultati non si sono fatti attendere: il trio Gianfranco Mariuzzo, Roberto Ambrosi e Jeferson Benato ha dominato la speciale classifica riservata ai terzetti ed anche l’assoluta confermandosi ancora ai vertici di questa specialità grazie anche al supporto tecnico di Cicli B-Mad.

La categoria dei solitari ha proiettato sul gradino più alto Andrea Mainardi (M1), cosi come fra i meno giovani hanno centrato il primo e il secondo posto Claudio Pellegrini (G1) e il suo compagno di colori Lorenzo Borgi.

Degne di nota le ottime prestazioni fornite da Elisabetta Dani (quarta nella graduatoria femminile), oltre a quelle di Stefano Carnesecchi, Gianluca Piermattei, Danilo Tumolillo, i fratelli Massimo e Mauro De Angelis con quest’ultimo che ha dovuto abbandonare la gara per una caduta e la frattura della clavicola ricevendo tanti attestati di solidarietà da parte di tutti i compagni di squadra con l’augurio di una pronta guarigione.

Dopo tanti buoni piazzamenti, per Giovanni Gatti è arrivato il momento di festeggiare la prima vittoria stagionale ottenuta alla Granfondo Mare e Monti a Civitavecchia. Nella gara regina disputata sulla distanza di 75 chilometri, in un colpo solo Gatti ha colto il successo assoluto e la maglia di campione regionale Lazio FCI Marathon dopo che è riuscito a piegare la resistenza dei compagni di fuga Federico Priante (Team Bike Civitavecchia), Roberto Rinna (Piesse Cycling Team), Massimo Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling) e Franco Casella (Isernia Bike Team).

La performance in solitudine di Gatti ha dato ancora più valore alla sua cavalcata trionfale per il biker di Sant’Angelo Romano che ringrazia l’assistenza tecnica di Bianchi e Bike Farm.

Sempre a Civitavecchia, l’allievo Giacomo Ragonesi ha trionfato nel percorso corto di 18 chilometri dopo svariati piazzamenti nei primi dieci nelle ultime uscite agonistiche mentre a completare tutta la serie positiva di risultati ci hanno pensato anche Gianluca Magnante (13°élite sport) nella marathon, Angelo Ciancarini (primo tra i master 6), Marco Becattini (secondo tra i master 3), Marco Siviero (quinto tra i master 4), Stefano Cibelli (quarto tra i master 3),Marco Maddaloni (settimo tra i master 4), Daniele Tulin (sesto tra i master 3), Mauro Iacobini (14° tra i master 3), Christian Mariani (sesto tra gli juniores), Angelo Tisato (55° tra i master 4), Fabrizio Brandolini (16° tra i master 6), Sandro Costa (18° tra i master 6) e Giuseppe Girardi (sesto tra i master 8).

Davide Borgna ha rimesso le mani sul primato sia di tappa che in classifica generale al Giro d’Italia Handbike-Paracycling Tour: all’Autodromo di Imola, l’azzurro del paraciclismo si è distinto ancora con il meglio d’Italia della disciplina arrivando primo assoluto nella prova in linea e primo di categoria MC4 in solitudine con un minuto sugli inseguitori che erano inizalmente in fuga con Borgna. Per il giovane atleta santamarinellese un’iniezione di fiducia e il morale in crescita in vista del grande appuntamento del record dell’ora paralimpico sulla pista di Montichiari il 21 maggio prossimo.

Alla Granfondo delle Sorgenti di Nocera Umbra, Massimo Ubaldini è stato autore di una grandissima gara che gli ha permesso di centrare il terzo posto tra i master 5. Ancora un impegno su strada per Pierluigi Stefanini, cogliendo il primo posto di categoria master 5 ad Alviano in una delle prove del Circuito dei Borghi Umbri. Per Gianfranco Coppa positiva esperienza nella granfondo di Ischia dove è riuscito a centrare il primo posto di categoria tra i master 6.

Ancora una domenica positiva con una serie di vittorie e di piazzamenti che danno sempre più valore all’attività del team santamarinellese per la felicità del suo presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia per tutto il 2016 nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY