Mtb S. Marinella, ancora tante gioie tra strada e mountain bike

0
108

SANTA MARINELLA – La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si conferma protagonista in ogni manifestazione e i risultati hanno dato ancora una volta ragione al grande impegno domenicale tra strada e fuoristrada.
La 6 Ore dell’Ecologia a Viterbo, prova inaugurale della stagione ECS Tour 2017, ha portato grandi soddisfazioni grazie agli exploit di Libero Ruggiero (primo assoluto e di categoria S1), Gianfranco Iacobini e Mauro Iacobini (entrambi primi nella gara riservata ai team da due elementi), Marco Becattini (secondo assoluto e primo di categoria M1), Marco Chiavacci (secondo SG1), Elisabetta Dani (seconda di categoria), Pierluigi Possenti (ottavo M1), Gianluca Piermattei (decimo S1), Giuseppe Girardi (quarto SG1), Daniele Galletti (terzo J1) e Stefano Carnesecchi (ottavo G1).
Alla 6 Ore del Boia a Gallarate, in Lombardia, sono stati autori di una prestazione convincente Gianfranco Mariuzzo, Manuel Piva e Lorenzo Bedegoni conquistando il primato nei team da tre elementi.
Ancora tanta mountain bike per il sodalizio altolaziale con le ottime performances da parte di Domenico Abruzzese alla Calanchi Bike Marathon in Basilicata (primo di categoria élite), Gianfranco Mariuzzo alla XC di San Vittore in Veneto (terzo tra i master 5), Claudio Albanese alla Granfondo Mtb La Via dei Marsi in Abruzzo (nono tra i master 5), Manuel Piva alla Granfondo Spaccapria in Veneto (primo tra i master 2), Roberto Ambrosi alla Vertikal Ring Mtb a Tarcento in Friuli Venezia Giulia (gara a coppie da lui vinta insieme a Roberto Borriello), mentre solo su strada impegnato Pierluigi Stefanini a Frosinone cogliendo il primo posto di categoria.
Risultato di rilievo anche per il terzetto Andrea Mainardi (primo assoluto e di categoria master 4), Danilo Tumolillo (terzo tra i master 5), e Caterina Ameglio (sesta tra le donne master) alla Cross Country di Pinagoccio nell’ambito del circuito Lunigiana Cup.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY