Mtb S. Marinella: trionfo di Ciancarini e Romagnolo al Roma Master Cross

0
272

SANTA MARINELLA – Si è concluso con successo il mese di gennaio della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini di scena al Roma Master Cross, celebrando due preziosi allori per merito delle vittorie finali di Angelo Ciancarini tra i master 6 e di Antonio Romagnolo tra i master 5 in uno dei circuiti più blasonati del ciclocross capitolino che è giunto alla 19° edizione grazie alla passione e alla bravura del suo patron Enzo Martino.
L’ultima prova disputata ancora nello scenario del Parco della Madonnetta ad Acilia ha fatto registrare svariati podi e piazzamenti a cominciare da Armando Mattacchioni con il primo posto di categoria tra i master 6 a conferma della splendida stagione nel ciclismo invernale sui prati. Un piazzamento avvalorato da quello ottenuto dal compagno di squadra e nella medesima categoria di Angelo Ciancarini (secondo) che in chiave classifica finale che ha visto finalmente premiato con merito il proprio impegno. Sempre nella fascia master 6 quattordicesimo posto per Vincenzo Scozzafava.
Degna di nota la performance Antonio Romagnolo, una delle rivelazioni di questa parentesi autunnale ed invernale del ciclismo nel segno della costanza che lo ha proiettato sul gradino più alto di RMC. L’ultima fatica sugli sterrati di Acilia lo ha visto cogliere la quarta posizione tra i master 5, una meglio di Giuseppe Cherubini oltre a Massimo Negossi (ottavo) e Mauro Gori (nono).
Buone comunque le prestazioni di Angelo Tisato (undicesimo tra i master 4), Marco Becattini (quinto tra i master 3) e di Mauro Iacobini (ottavo tra i master 3).
Presente ad incoraggiare i propri compagni di squadra e a ricevere un premio speciale dal comitato organizzatore del Roma Master Cross anche Antonella Casale che spera in un pronto recupero per farsi ancora onore nel comparto femminile del team santamarinellese assieme ad Elisabetta Dani e a Mariangela Roncacci.
Sempre nel ciclocross, in Toscana era impegnato l’altro biker santamarinellese Libero Ruggiero che a Guazzino ha colto la seconda posizione tra i master 1 al termine di una gara vibrante su un percorso abbastanza duro e non condizionato dalla pioggia.
Altri sorrisi verde-fluo in Friuli: l’esperto biker e specialista di gare endurance Gianfranco Mariuzzo ha messo il sigillo nella seconda prova del Trittico della Brosa (Grava Bike) disputata a Zoppola. Il biker di Musile di Piave ha saputo cogliere un successo importante fatto di determinazione e di grinta, facendosi largo tra la concorrenza con al via il meglio del fuoristrada amatoriale del Veneto e del Friuli con la quarta posizione ad appannaggio del compagno di squadra Roberto Ambrosi.
“Un plauso speciale a tutti coloro che si sono impegnati fino in fondo – ha commentato il presidente del team santamarinellese Stefano Carnesecchi – e dato lustro al team in questa domenica divisa tra l’ultima gara di ciclocross e le prime gare di mountain bike. Stiamo iniziando a raccogliere i primi importanti risultati nonché partiti col piglio giusto in questo primo scorcio di 2016 allo scopo di lasciare il segno su tutti i campi gara”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY