Mtb S. Marinella-Cicli Montanini: tante gioie tra mountain bike, strada ed enduro

0
151
????????????????

SANTA MARINELLA – Prosegue la scia positiva di risultati per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini su più svariati campi gara: dalla mountain bike alla strada passando per l’enduro.
Il grosso dei bikers era prevalentemente impegnato alla Granfondo Selva della Roccaccia a Tarquinia con le ottime prove fornite da Lorenzo Borgi (primo tra i master 6), Marco Becattini (quinto tra i master 4), Massimo Ubaldini (terzo tra i master 5), Cabbirio Capati (settimo tra i master 4), Pierluigi Possenti (ottavo tra i master 4), Angelo Ciancarini. (quarto tra i master 6), Marco Ghironi (26° tra i master 4), Fabrizio Cucca (27° tra i master 4), Andrea Ferrari (54° tra i master 4), Salvatore De Angelis (30° tra i master 6) e Mauro De Angelis (42°tra i master 5).
A Campo Lupino si è corsa l’omonima granfondo di mountain bike e tra i risultati di rilievo spiccano quelli ottenuti da Giovanni Gatti (secondo assoluto e primo tra i master 1), Daniele Tulin (13° tra i master 3), Christian Mariani (primo tra gli juniores), Mauro Iacobini (21° tra i master 3) e Massimo Negossi (26° tra i master 5).
Ancora tanta mountain bike per i bikers santamarinellesi in giro per l’Italia: alla cross country di Rotondi, in Campania, primo posto nella categoria élite per Domenico Abruzzese; quindicesimo posto assoluto e primo di categoria master 2 per Manuel Piva in Veneto alla Granfondo Atestina SBK; alla cross country del Piave, in Veneto, primo posto di categoria master 5 per Gianfranco Mariuzzo precedendo sulla linea del traguardo Paolo Alverà che ha un legame particolare con la Mtb Santa Marinella in quanto artefice delle recenti vittorie alla 24 Ore di Roma proprio con la casacca della Mtb Santa Marinella.
Dalla mountain bike all’enduro dove la terza tappa del circuito Toscana Enduro Series disputata a Piteccio ha portato tanta soddisfazione a Jeferson Benato con il dodicesimo posto di categoria tra gli élite sport.
Stradisti in evidenza con il solo Gianluca Magnante impegnato nella prova di Esacrono al Velodromo di Forano con la conquista del sesto posto in fascia A per poi rimettersi in sella 24 ore dopo alla Firenze Mtb Marathon dove un errore di percorso lo ha precluso nella lotta con i migliori per terminare la corsa in settima posizione tra gli élite sport.
Un’altra domenica di vittorie e di piazzamenti messa in archivio per cercare altre conferme e pedalare al massimo della forma per la felicità del suo presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia per tutto il 2017 nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY