Mtb S. Marinella-Cicli Montanini, domenica positiva nel ciclocross tra Chieti ed Ostia

0
308

CIVITAVECCHIA – La Mtb Santa Marinella ha archiviato in positivo il doppio appuntamento domenicale con il ciclocross che ha visto il roster altolaziale dividersi tra Chieti e Ostia.
In occasione della trasferta abruzzese, la Mtb Santa Marinella è stata partecipe della cerimonia di premiazione al Giro d’Italia di Ciclocross Gran Premio Selle Italia della stagione invernale passata.
Sono state poi assegnate le maglie rosa finali di categoria anche in ambito amatoriale con Benato leader tra gli élite master sport, Mariuzzo tra i master 5 e Mattacchioni tra i master over.
Sul campo gara del Lago Teaterno a Chieti Scalo, in occasione del Gran Premio d’Abruzzo di ciclocross, alle prese con un percorso di tre chilometri costellato da contropendenze, curve, sabbia, una scalinata di 17 gradini e alcune strappi con il fondo fangoso, i bikers santamarinellesi hanno avuto a che fare con un livello alto di atleti ai nastri di partenza.
Di rilievo la vittoria di Gianfranco Mariuzzo nella fascia amatoriale 2 e di categoria master 5 che conquista per la terza gara di fila il gradino più alto del podio con i master di età superiore ai 45 anni senza dimenticare la sere positiva di piazzamenti ad appannaggio di Giorgia Negossi (seconda nella gara esordienti ed ancora leader nel circuito Trofeo Romano Scotti), Armando Mattacchioni (secondo tra i master over), Antonella Casale (quinta tra le donne master) e Daniele Panzarini (15° tra gli open), mentre Libero Ruggiero ha dato forfait per la rottura della bicicletta pur trovandosi virtualmente nelle zone alte della classifica nella fascia amatoriale 1.
Ad Ostia la quarta prova del Roma Master Cross, disputata al Parco del Canale dello Stagno, ha fatto registrare la giornata perfetta di Daniele Tulin e Angelo Ciancarini che hanno conquistato con merito il gradino più alto del podio rispettivamente nelle categorie master 3 e master 6.
Degni di nota i buoni piazzamenti ottenuti da Gianluca Magnante (quinto tra gli élite sport, nella foto), Vincenzo Scozzafava (secondo tra i master 7), Mauro Iacobini (ottavo tra i master 3), Daniele Bagnoli (13° tra i master 4), Mauro Gori (secondo tra i master 5), Luca Frenguellotti (19° tra i master 4), Angelo Tisato (11° tra i master 5), Giuseppe Cherubini (quinto tra i master 5), Claudio Albanese (sesto tra i master 5) e Marco Becattini (quarto tra i master 4).
La speciale classifica del trittico di Civitavecchia, Roma-Granai ed Ostia ha portato grandi soddisfazioni a Mauro Gori e Angelo Ciancarini rispettivamente leader tra i master 5 e i master 6, oltre a Gianluca Magnante (terzo tra gli élite sport), Daniele Tulin (secondo tra i master 3), Vincenzo Scozzafava (secondo tra i master 7), Mauro Iacobini (quinto tra i master 3), Daniele Bagnoli (14° tra i master 4), Luca Frenguellotti (18° tra i master 4), Angelo Tisato (quarto tra i master 5), Armando Mattacchioni (undicesimo tra i master 7), Giuseppe Cherubini (secondo tra i master 5), Claudio Albanese (ottavo tra i master 5) e Marco Becattini (terzo tra i master 4).
Il circuito Maremma Tosco Laziale di mountain bike ha archiviato il 2016 con un bilancio più che positivo per la formazione santamarinellese che ha colto l’ottava posizione finale tra i team e individualmente protagonista con Angelo Ciancarini (primo tra i master 6), Marco Becattini (secondo tra i master 3), Marco Maddaloni (secondo tra i master 4), Lorenzo Borgi (quinto tra i master 5) e Giuseppe Girardi (quinto tra i master 8).

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY