Metanizzazione di Valcanneto, informazioni per i cittadini

0
231

CERVETERI – Si è tenuto venerdì scorso un incontro tra il Vicesindaco Giuseppe Zito e i responsabili tecnici e commerciali dell’Italgas per fare il punto sulla metanizzazione di Valcanneto.
Nonostante il grande successo della campagna promozionale promossa dal Comune di Cerveteri, che ha consentito a circa 900 cittadini di poter ottenere un notevole sconto sui costi di allacciamento (da 675 Euro + Iva a 350 Euro + Iva), ad oggi solamente 480 aderenti hanno proceduto a fare la richiesta di allacciamento alle società di vendita.
Per questo motivo il Comune di Cerveteri, per voce del Vicesindaco Giuseppe Zito, ha chiesto ad Italgas di dare ancora qualche mese di tempo ai cittadini per potersi attivare con le richieste di allacciamento ottenendo da Italgas la disponibilità a far slittare i lavori di ripristino del manto stradale al 1 Settembre.
Terminati gli allacci Italgas procederà al rifacimento dell’intera rete viaria di Valcanneto. Ricordo che il Regolamento Comunale prevede il diniego di autorizzazioni allo scavo nei 24 mesi successivi al rifacimento del manto stradale. Per questo motivo invitiamo tutti i cittadini interessati ad allacciarsi alla rete gas metano di attivarsi, entro e non oltre il 31 luglio 2017, contattando una società di vendita per fare “richiesta di allacciamento alla rete”. Le società di vendita fisseranno un appuntamento con un tecnico Italgas che effettuerà un sopralluogo e procederà a consegnare alle società di vendita il preventivo dei lavori. Dopo 7 giorni dal sopralluogo i cittadini dovranno ricontattare le società di vendita per l’accettazione del preventivo.
Coloro che hanno aderito alla campagna promozionale e che alla data del 1 Settembre non avranno perfezionato la richiesta di allacciamento perderanno la possibilità di allacciarsi alla rete alle condizioni previste dalla campagna promozionale.
Infine si informa che Italgas ha chiuso definitivamente la campagna promozionale con l’accoglienza delle ultime adesioni già presentate agli uffici Comunali.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY