Maggio in note con il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia

0
116

Il maggio in musica della città etrusca. È il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia organizzato dall’IC “Ettore Sacconi”. Una manifestazione che giunge alla decima edizione. 1350 iscritti. 60 istituti coinvolti provenienti da tutta Italia tra scuole medie, licei, conservatori e accademie. 410 audizioni in programma dal 9 al 13 maggio tra il palazzo comunale, la chiesa di San Pancrazio e la sala Sacchetti della STAS, con il gran finale della premiazione in forma di concerto il 21 maggio, alla chiesa Maria S.S. Stella del Mare del Lido. E non solo.

Per la prima volta il centro storico si trasformerà in una straordinaria arena musicale.Flash mob e concerti si terranno nella settimana delle audizioni a piazza Cavour, viale Luigi Dasti (giardini pubblici), via Giuseppe Garibaldi e piazza delle Erbe. Protagonisti i giovani che parteciperanno al concorso e i ragazzi tarquiniesi del Centro di Aggregazione Giovanile.

«Sono numeri importanti, che confermano la crescita costante dell’evento, anche e soprattutto in termini di qualità artistica. – sottolinea l’organizzazione – Quest’anno il concorso si “apre” alla città. Si “farà”musica anche fuori dalle sedi concorsuali abbracciando Tarquinia, per dare a tutti la possibilità di suonare insieme, esprimersi davanti a un pubblico e allargare la propria esperienza formativa con momenti di aggregazione, ascolto e confronto».

Nomi prestigiosi per la commissione che valuterà le prove concorsuali: Riccardo Bonaccini, docente di violino al conservatorio “G. Da Venosa” di Potenza; Giovanni Lorenzo Cardia, docente di pianoforte e coordinatore musicale del concorso; Fabio Renato D’ettorre, docente di chitarra al conservatorio “L. Perosi” di Campobasso; Alessandro De Luca, docente di pianoforte al conservatorio “A. Casella” de L’Aquila; Piero Iacobelli, docente di clarinetto al conservatorio “S. Cecilia” di Roma; Pasquale Lucia, docente di lettura della partitura, armonia e analisi al conservatorio “S. Cecilia” di Roma; Mauro Marcaccio, docente di tromba al conservatorio “A. Casella” de L’Aquila; Giampio Mastrangelo, docente di flauto al conservatorio “A. Casella” de l’Aquila; Mara Morelli, docente di pianoforte al conservatorio “S. Cecilia” di Roma: Alessandro Verrecchia, fagottista al conservatorio “S. Cecilia” di Roma. Il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia ha il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, del Comune di Tarquinia, del Comune di Monte Romano, in collaborazione con l’Accademia Tarquinia Musica e il Conservatorio di Santa Cecilia. Per seguire il concorso c’è la pagina facebook “Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia”

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY