Ladispoli. Temperature di nuovo nella norma all’Alberghiero

0
96

LADISPOLI – In merito alle notizie apparse su alcune testate giornalistiche del territorio, la Preside dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, Prof.ssa Vincenza La Rosa, rende noto che in data odierna sono stati effettuati, dai tecnici della Ditta ENGIE, ulteriori controlli della temperatura interna delle aule (l’ultimo alle ore 16:45). Come risulta dal Rapporto tecnico di intervento, i livelli raggiunti (misurati con termometri laser ad infrarossi) sono sostanzialmente compatibili con i valori previsti dalla normativa per gli ambienti scolastici (min 18°). A seguito delle straordinarie condizioni meteorologiche legate all’eccezionale rigidità delle temperature registrate negli ultimi giorni in tutto il Paese (compresa l’area del litorale laziale e la Provincia di Roma) l’Amministrazione Città Metropolitana ha disposto da ieri un’accensione straordinaria degli impianti di riscaldamento di alcune Scuole Superiori (fra queste l’Istituto Alberghiero di Ladispoli). La Dirigente Scolastica dell’Istituto Alberghiero si è attivata tempestivamente, richiedendo in via ufficiale una verifica della temperatura all’interno delle aule. Il Geom. Luigi Paoletti, Responsabile Manutenzione dell’Amministrazione Provinciale, ha quindi provveduto emanando un ordine di servizio per disporre un prolungamento dell’orario di accensione del sistema di riscaldamento. Ieri mattina è stato effettuato un ennesimo controllo dai tecnici della Ditta ENGIE, che hanno impostato una nuova programmazione degli impianti, secondo le disposizioni emanate dall’Ente Provinciale. L’accensione sta osservando attualmente (fino a nuovo ordine di servizio) un orario 24h/24h.

“Vogliamo garantire ai nostri studenti, ai docenti e a tutto il personale condizioni ottimali per poter svolgere al meglio tutte le attività didattiche. – ha dichiarato la Preside La Rosa – Sono in continuo e strettissimo contatto con la Vicepreside Lucia Lolli e con i miei collaboratori e sto seguendo telefonicamente tutte le operazioni e gli interventi della Provincia. Non amiamo le polemiche strumentali e pretestuose. Preferiamo agire e risolvere tempestivamente i problemi. Da giorni stiamo sollecitando, attraverso le vie ufficiali, l’Amministrazione Provinciale, affinché predisponga misure straordinarie per fronteggiare l’ondata di freddo che ha colpito il Paese. E’ proprio grazie alle nostre continue richieste che siamo riusciti ad ottenere un prolungamento dell’orario di accensione degli impianti di riscaldamento. I tecnici sono tornati stamattina e anche questo pomeriggio, rilevando temperature sostanzialmente compatibili con i valori previsti dalla normativa vigente. Le lezioni si svolgeranno regolarmente”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY