Ladispoli. “Sagra del Carciofo: un format ormai collaudato”

0
215

LADISPOLI – La 69sima Sagra del Carciofo Romanesco ha confermato l’importanza e la notorietà a livello nazionale di un evento che si basa su uno schema collaudato nel tempo.
Forse l’incertezza delle condizioni meteorologiche ha leggermente influenzato la partecipazione, ma la nostra Sagra, ormai diventata Fiera Nazionale, resta un evento di grande richiamo.
In confronto alle edizioni passate, in questa occasione sono sembrate però minori le attenzioni rivolte alla sicurezza, soprattutto nella parte centrale ed in particolare dietro il palco, dove erano ristretti gli spazi per il passaggio dei mezzi di emergenza.
Altro aspetto non soddisfacente della rassegna è stato quello della collocazione dei produttori di carciofi, in quanto gli esercenti che volevano preparare e cucinare il prodotto si sono visti assegnare uno spazio marginale e quindi poco frequentato.
Per il prossimo anno, oltre ad una rinnovata e maggiore attenzione nei riguardi della sicurezza, sarebbe necessario porre ad uno spazio più centrale, adiacente alla Piazzetta dei Sapori, le attività destinate alla degustazione immediata del carciofo, in quanto, in fondo, sono i produttori stessi gli attori principali e i protagonisti della “Sagra del Carciofo Romanesco”.

Partito Democratico Ladispoli

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY