Ladispoli. Paliotta: “Situazione idrica delicata, vanno evitati sprechi”

0
191

LADISPOLI – Si è svolta mercoledì 14 giugno una riunione, convocata dal sindaco Paliotta, con i tecnici comunali e con i dirigenti ed i tecnici di Flavia Servizi. E’ stata esaminata la situazione dell’approvvigionamento idrico dopo la riduzione effettuata da Acea da 30 a 20 litri al secondo. Sono state valutate tutte le possibili soluzioni per aumentare il flusso idrico nel serbatoio attraverso le condutture provenienti da Pozzo Statua e dalle sorgenti di Castel Giuliano. La situazione è attualmente stabile e in previsione dei problemi derivanti dall’aumento di richiesta, soprattutto nel fine settimana, l’equilibrio sarà mantenuto grazie all’aumento di 10-20 litri al secondo da Pozzo Statua, dove verranno effettuati dei lavori di potenziamento degli impianti.
Sono stati presi contatti con i tecnici Acea per valutare la fattibilità dell’aumento delle risorse anche dai corsi di Castel Giuliano.
“La stessa Acea – ha commentato il sindaco Paliotta – ha confermato la situazione di difficoltà di tutti i bacini di approvvigionamento del comprensorio di Ato2, difficoltà che si stanno accentuando per l’aumento delle temperature e la persistente siccità. Alla luce di questi fattori è ancora più evidente l’importanza di un uso corretto delle risorse idriche. Lo spreco dell’acqua potabile per uso improprio è assolutamente da evitare”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY