Ladispoli. Paliotta incontra il Prefetto: “Comune sotto organico”

0
175

LADISPOLI – Il sindaco Crescenzo Paliotta questa mattina ha incontrato il Prefetto di Roma, dottoressa Paola Basilone. Durante la riunione il primo cittadino di Ladispoli ha portato all’attenzione del Prefetto i temi della carenza del personale del Comune, della insufficienza dei fondi derivanti da una distorta applicazione della Legge sul Fondo di Solidarietà.
“Come già evidenziato ai funzionari del Ministero delle Finanze e degli Enti Locali – ha commentato il sindaco Paliotta – i comuni delle aree metropolitane che hanno incrementato notevolmente i residenti sono arrivate ad un limite non più sopportabile. Al Comune mancano più di 100 dipendenti e, dal punto di vista finanziario, almeno tre milioni di euro che i cittadini di Ladispoli pagano come tributo e che vengono trattenuti dallo Stato. Abbiamo chiesto alla dottoressa Basilone di farsi interprete presso il Ministero degli Interni soprattutto di aspetti che rispondono a precisi obblighi di legge, per i quali il sindaco risponde in prima persona, come il funzionamento degli uffici di Stato civile e del controllo del territorio. Altro tema trattato è stato quello del progetto SPRAR, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Ladispoli presenterà insieme al comune di Cerveteri, nell’ambito del piano di zona per i servizi sociali, un progetto che preveda l’accoglienza diffusa in appartamenti evitando così la possibilità che i privati possano affittare strutture al Ministero degli Interni saltando ogni possibilità di controllo da parte dell’Ente locale. Il piano verrà presentato a settembre. Ringraziamo la dottoressa Basilone per l’attenzione dimostrata durante il confronto”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY