Ladispoli. Nuovo Prg entro la primavera al vaglio della Regione

0
230

LADISPOLI – “Con questo ritmo, entro tre Consigli comunali, riusciremo ad esaminare tutte le osservazioni al Piano Regolatore Generale ed inviare, così, questo basilare strumento urbanistico al vaglio della Regione Lazio”. Con queste parole il presidente della Commissione urbanistica Nardino D’Alessio ha commentato la discussione, nella seduta di ieri sera, di ulteriori 70 osservazioni al Prg adottato dall’Amministrazione comunale di Ladispoli.
“Le osservazioni, che già state esaminate della Commissione urbanistica, sono 455 – ha proseguito Paliotta – e di queste il Consiglio comunale ne ha discusse 280. Il nuovo Piano regolatore generale è uno strumento fondamentale per la crescita della nostra città e ci auguriamo di poter inviare alla Regione Lazio tutta la documentazione entro la primavera. Il nuovo Prg è la premessa per il rilancio economico di Ladispoli, per un recupero dei territori parzialmente compromessi e di una valorizzazione delle parti più belle da un punto di vista ambientalistico. Il nuovo Piano Regolatore di Ladispoli giunge dopo quasi 40 anni dall’approvazione del primo strumento urbanistico della città balneare”.
“Sarà – ha concluso Paliotta – uno dei risultati più importanti di tutta la breve storia amministrativa della nostra città. Analogo per significato al Piano regolatore generale del 1978, che ha segnato per Ladispoli anni di sviluppo positivo”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY