Ladispoli. “Nuovo bando per la gestione del servizio di igiene urbana”

0
164

LADISPOLI – “Il contratto di igiene urbana prossimo alla scadenza non sarà prorogato, l’amministrazione comunale sta lavorando alla predisposizione di un nuovo progetto al quale seguirà il bando di gara per l’individuazione del futuro gestore”.

A dare la notizia il sindaco Alessandro Grando e il consigliere delegato Carmelo Augello.

“È stato infatti affidato l’incarico – prosegue il sindaco Grando – per la redazione del bando di gara che prevederà importanti cambiamenti nell’impostazione dell’intero settore dei rifiuti. Tra questi il più importante sarà sicuramente rappresentato dal fatto che gli introiti derivanti dalla vendita delle frazioni valorizzabili saranno finalmente a beneficio dei cittadini e potranno essere utilizzati per abbattere la TARI. Altra importante novità sarà l’introduzione della tariffa puntuale, un sistema per premiare i cittadini più virtuosi. Il nuovo progetto, inoltre, prevederà anche il potenziamento di alcuni servizi come lo spazzamento a terra, la pulizia meccanizzata delle strade e l’ottimizzazione della raccolta differenziata, con un diverso calendario di raccolta per utenze domestiche e utenze non domestiche. Seguiremo le indicazioni dei cittadini di Ladispoli che, sin dal primo giorno dell’insediamento, chiedono all’amministrazione di intervenire nel settore dell’igiene urbana. Cogliamo anche l’occasione per segnalare che il comune di Ladispoli ha recentemente partecipato ad un bando emesso dalla Città metropolitana di Roma, aggiudicandosi 200 mila euro per il finanziamento di progetti legati all’introduzione della tariffa puntuale. Rivolgiamo un sentito ringraziamento all’Ing. Pravato e a tutto il suo staff per il lavoro svolto in questi mesi”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY