Ladispoli. La Stazione ferroviaria nel progetto di riqualificazione di 81 impianti nel Lazio

0
239

LADISPOLI – La stazione ferroviaria di Ladispoli rientra nel progetto per la riqualificazione di 81 impianti nel Lazio.
“La notizia – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – ci è stata annunciata dall’assessore regionale Michele Civita, durante la riunione che ho avuto alla Pisana insieme al consigliere dell’Area metropolitana, Federico Ascani. In una prima fase, entro il 2017, saranno rifatte tutte le pensiline e saranno realizzate anche dove attualmente non ci sono. Entro il 2018 arriveranno i bagni automatizzati, sarà rifatta tutta l’illuminazione e, soprattutto, saranno rialzati, secondo lo standard europeo, di 55 centimetri i marciapiedi con possibilità di aumento delle carrozze per ogni treno e soprattutto con una salita più agevole per i passeggeri. L’intervento previsto per Ladispoli è di 5 milioni a carico di Rfi. Non dimentichiamo che la stazione di Ladispoli è la seconda del Lazio, dopo quelle urbane di Roma, con oltre seimila passeggeri al giorno”.
“In attesa dell’istallazione dei bagni automatici – ha concluso Paliotta – il Comune ha chiesto a Rfi una gestione provvisoria dei servizi igienici”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY