Ladispoli. Grando: “Il sindaco Raggi ci convoca e poi non si presenta”

0
120

LADISPOLI – “Se il sindaco di Roma ha cose più importanti da fare che ricevere gli amministratori che lei stessa ha convocato, la prossima volta è pregata di comunicare preventivamente la sua assenza”. Con queste parole il sindaco Alessandro Grando ha commentato l’infruttuoso esito della Conferenza metropolitana sul tema “Gestione dei processi di accoglienza dei migranti” che la prima cittadina della Capitale, Virginia Raggi, aveva convocato per oggi alle 11,30 a palazzo Valentini.
“Per oltre un’ora e mezza insieme ad altri sindaci dell’area metropolitana – prosegue Grando – abbiano inutilmente aspettato la prima cittadina di Roma. Ma di Virginia Raggi non si è vista neppure l’ombra, nonostante fossero stati convocati anche il Prefetto di Roma, i rappresentanti del Ministero degli Interni, della Regione Lazio e dell’Anci. E’ un comportamento ingiustificabile, sia per l’importanza dell’argomento in discussione, sia perché gli amministratori locali in questo particolare momento vorrebbero spendere il proprio tempo per risolvere i problemi dei cittadini e non a fare anticamera in attesa che il sindaco di Roma si ricordi di averli convocati. Sperando che la Raggi sia puntuale ai prossimi appuntamenti, ribadiamo che sul progetto di accoglienza dei migranti a Ladispoli sarà sovrano il voto del Consiglio comunale”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY