Ladispoli. Forza Italia apre a una larga coalizione moderata

0
179

LADISPOLI – Forza Italia al lavoro a Ladispoli in vista delle prossime elezioni amministrative. L’obiettivo del partito è quello di “tornare ad aggregare anche sul litorale romano gli elettori moderati che fin dal 1994 hanno creduto in Silvio Berlusconi e nel suo progetto di cambiamento”.
“Il capogruppo di Forza Italia al Comune di Ladispoli Stefano Penge e la Consigliera Franca Asciutto – si legge in una nota del partito – stanno lavorando nel solco di questa linea direttrice avendo cura di evidenziare alcuni punti programmatici che da sempre contraddistinguono il manifesto dei valori di Forza Italia: Famiglia, Impresa, Lavoro, Sicurezza ed Equità fiscale, e cercando di aprire un dialogo con tutti i cittadini, le categorie produttive, sociali e le forze politiche con i soggetti civici che condividono tali valori. Ci riconosciamo e condividiamo le parole del Coordinatore Provinciale di Forza Italia Adriano Palozzi quando scrive di una competizione elettorale delicata che ci vedrà impegnati a costruire alleanze forti e credibili, dal centro al centrodestra, in grado di vincere e di governare con un percorso basato sull’unità e sul libero confronto. Ed è proprio quello che Forza Italia a Ladispoli con il suo consigliere sta tentando di fare cercando di far prevalere in questa fase il peso dei programmi alle ipotesi su possibili candidature che saranno valutate,come sempre accade per chi fa politica seriamente, dopo questo lavoro e confronto preliminare sulle aspettative di Ladispoli e dei ladispolani. Come spesso ci ha ammonito lo stesso coordinamento provinciale di Roma le soluzioni in vista delle imminenti elezioni amministrative potranno scaturire avendo rispetto e favorendo, qui a Ladispoli come in tutti i Comuni che andranno al voto, l’autonomia e il ruolo degli eletti e dei rappresentanti locali di Forza Italia, degli iscritti e dei simpatizzanti”.
Il partito locale si esprime poi sull’interesse manifestato alla proposta dell’attuale Vice Sindaco Marco Pierini di una coalizione “moderata”. “Conosciamo il nostro territorio e abbiamo oggi la consapevolezza che se riusciremo a portare sulle nostre posizioni forze civiche che a Ladispoli hanno dimostrato un ampio consenso non sarà un danno per il centrodestra ma al contrario un contributo per voltare pagina nell’attuale amministrazione. Chi oggi si sorprende per questo dialogo serio e politicamente rigoroso, che muove con cautela i suoi primi passi, dovrebbe ricordare che in altri Comuni della provincia di Roma sono stati compiuti in anni recenti percorsi simili e del tutto legittimi e talvolta soddisfacenti. I simpatizzanti, i quadri ed i dirigenti eletti del partito chiedono e rivendicano pertanto il rispetto per le decisioni che matureranno con il concorso e la partecipazione della base del partito pronti ad un confronto libero e democratico nelle sedi preposte”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY