Ladispoli. Auditorium Freccia: gestione pubblica e possibile accordo con il Comune di Cerveteri

0
162

LADISPOLI – L’Amministrazione Comunale ha programmato le modalità di gestione del Teatro-Auditorium Massimo Freccia, inserendo nel piano della nuova società interamente pubblica Flavia Servizi la gestione operativa dell’immobile e mantenendo all’Assessorato alla Cultura la programmazione dell’attivita artistica.

“Su questo quadro di totale gestione pubblica – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – si innestano due aspetti di notevole interesse. Il primo è il confronto con il Comune di Cerveteri che ha dimostrato interesse a gestire insieme la struttura. Abbiamo già risposto positivamente e sta per iniziare il confronto operativo per arrivare ad un accordo che regoli le modalità di una cogestione, anche sul modello già sperimentato con successo nel settore del Trasporto Pubblico Locale, diventato Consortile. L’altro aspetto importante è il Bando per l’individuazione di un operatore che gestisca solo la parte cinematografica della programmazione. Si sta lavorando quindi ad un modello molto innovativo, che lasci spazi per le attività del territorio,a programmazione di livello nazionale e a una parte di programmazione riservata al cinema. Il tutto con la possibile creazione di un vero e proprio Consorzio Culturale tra i comuni di Ladispoli e Cerveteri. Vogliamo in ultimo rilevare come siano del tutto inventate le notizie su una ‘privatizzazione’ del Teatro-Auditorium. Tra l’altro, fermo restando che questa non e’ la linea dell’Amministrazione Comunale, chi ha fatto queste dichiarazioni non sa che nessuna ‘privatizzazione’ sarebbe possibile su una struttura realizzata con la partecipazione finanziaria della Regione Lazio”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY