La statua di S. Teresa trasferita a Prato del Mare

0
149

SANTA MARINELLA – Si è celebrata lo scorso 2 Ottobre 2015 la cerimonia religiosa, presieduta dal Vescovo della Diocesi, S.E. Gino Reali, dedicata alla benedizione della statua di Santa Teresa del Bambino Gesù, in occasione del suo trasferimento presso l’omonima chiesa a lei dedicata, nella zona di Prato del Mare a Santa Marinella.
La funzione è stata concelebrata dal nuovo parroco del Carmelo, padre Emidio Di Berardino, e da padre Alberto Compagnucci, alla presenza di un nutrito di numero di fedeli, tra cui le diverse congregazioni di suore attive nella comunità locale, gli appartenenti ai gruppi e comitati di cittadini che hanno collaborato all’organizzazione della celebrazione (in particolare, il Comitato Prato del Mare e la Comunità Gesù Risorto), ed il delegato del Comune ai rapporti con la Diocesi, le chiese territoriali e gli istituti di vita religiosa, avvocato Marco Valerio Verni, in rappresentanza del Sindaco, Roberto Bacheca, e dell’amministrazione tutta.
“Una celebrazione commovente e molto sentita dai partecipanti – ha dichiarato Verni – perché dedicata ad una Santa che rappresenta molto per la cristianità in generale e per Santa Marinella in particolare. Non possiamo che apprezzare il ricordo che abbiamo tutti noi potuto ascoltare della sua vita, attraverso le parole del Vescovo. Proprio quest’ultimo, tra l’altro, ha molto insistito sull’importanza del Sinodo, in corso in questi giorni, dedicato alla famiglia, che costituisce il nucleo di base della nostra società e che, aggiungo io, è oggi più che mai è sotto attacco, a causa di tendenze ulteriormente disgregatrici rispetto al passato, e che non esito a definire criminali, da parte di alcuni”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY