La Multiservizi Caerite dimezza i costi del collegio sindacale

0
76

CERVETERI – Ridotti del 55% i compensi dei componenti del collegio sindacale della Multiservizi Caerite. La decisione è stata presa in questi giorni, in occasione del rinnovo dell’organismo, dall’Amministratore Unico della società municipalizzata, Claudio Ricci, in accordo con l’Amministrazione Comunale di Cerveteri.
Si passa dai 30.000 euro medi annui ai 13.600 euro previsti per il 2017, onorari e spese comprese. Già nel corso del 2016, nel quadro di una revisione complessiva degli accordi di consulenza, le tariffe applicate erano state riviste e ridotte fino sotto i 24.000 euro per l’anno passato.
“Fa parte – ha detto Claudio Ricci – del complessivo programma di risanamento e efficientamento della nostra azienda 100% di proprietà del Comune di Cerveteri. Un piccolo vantaggio se messo a confronto con gli altri enormi risultati raggiunti in questi anni, come il dimezzamento del debito accumulato dall’azienda dal 2001 ad oggi o come il consolidamento, per tre anni consecutivi, del bilancio societario, passato dal segno gravemente negativo sempre registrato sin dalla fondazione a quando la Multiservizi è stata creata, ad un utile del tutto ragguardevole di oltre 400.000 euro. Un utile che per la prima volta nella storia di Cerveteri viene reinvestito per migliorare i servizi ai cittadini”.
Al 2001 al 2013 la Multiservizi Caerite ha sempre chiuso in perdita. Dal bilancio del 2014 ad oggi registra valori positivi e un trend di crescita favorevole.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY