La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini fa il pieno di trionfi alla 6 Ore di Ostia

0
165

SANTA MARINELLA – In casa Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini si traccia il bilancio dell’impegnativo fine settimana che ha visto il team altolaziale impegnato su diversi fronti sia nella mountain bike che nel ciclocross.
L’ultimo recital stagionale con il ciclismo fuoristrada ha coinciso con la 6 Ore di Ostia organizzata dalla Polisportiva Icaro di Enzo Martino con il coinvolgimento diretto di Stefano Carnesecchi, presidente del team santamarinellese, che ha coaudivato l’organizzazione nella traccia del percorso all’interno della pineta di Castel Fusano.
Tra i solitari primo posto di Lorenzo Bedegoni, Elisabetta Dani e Lorenzo Borgi, secondo di Pierluigi Possenti e Marco Chiavacci, ottavo di Gianluca Piermattei e Salvatore De Angelis, nono di Mauro De Angelis, 15° di Andrea Somma, 19° di Stefano Carnesecchi, 20° di Renato Remoli. Nei team da due elementi sesto posto per Libero Ruggiero-Giuseppe Cherubini, terzo per Antonella Casale-Massimo Negossi. Per i team da tre elementi primato per Daniele Tulin-Marco Becattini-Marco Maddaloni, secondo posto per Federico Forti-Edmondo Belleggia-Massimiliano Chiavacci.
Per effetto della partecipazione in tutte e tre le prove di Cretone, Pomezia ed Ostia, come team la Mtb Santa Marinella ha conquistato la palma di miglior società, mentre a livello individuale ha colto il primato finale nell’ECS Tour con il trio Federico Forti-Edmondo Belleggia-Massimiliano Chiavacci e il duo Libero Ruggiero-Giuseppe Cherubini, il secondo con Daniele Tulin-Marco Becattini-Marco Maddaloni mentre in ambito individuale gradino più alto del podio finale per Lorenzo Borgi, Marco Chiavacci ed Elisabetta Dani.
Il ciclocross ha regalato in seno al team santamarinellese due primi posti di prestigio in Lombardia nel contesto del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti all’Idroscalo di Milano: Mariangela Roncacci che ha conquistato con merito ed impegno il primo posto tra le donne master, stessa sorte per Gianfranco Mariuzzo che ha dominato con facilità la prova riservata ai master nella fascia amatoriale over 45 anni.
Si è chiuso all’insegna degli ottimi risultati la partecipazione al Trofeo Romano Scotti-Nw Sport-Lazio Cross in occasione della quinta prova disputata allo Sporting Life di Mentana.
Nuova soddisfazione da podio per Giorgia Negossi seconda nella gara esordienti dietro Asia Ranucci (UC Città di Castello), ancora una dimostrazione di grinta per lo juniores Christian Mariani che si è attestato al quinto posto nella sua categoria.
La gara open dominata da Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano) ha proiettato nelle zone alte della classifica un ritrovato Daniele Panzarini che ha messo in mostra tanta concretezza nel centrare il miglior risultato possibile con uno straordinario terzo quinto posto finale, tre posizioni meglio di Giovanni Gatti che ha terminato sesto.
Tra i master in gran spolvero Gianluca Magnante (quarto tra gli élite sport), Libero Ruggiero (secondo tra i master 1), Armando Mattacchioni (secondo tra i master over), Vincenzo Scozzafava (ottavo tra i master over), Libero Ruggiero (secondo tra i master 1), Mauro Iacobini (quinto tra i master 3), Daniele Bagnoli (decimo tra i master 4), Luca Frenquellotti (12° tra i master 4), Mauro Gori (quinto tra i master 5) e Claudio Albanese (sesto tra i master 6).
La gara di Mentana ha assegnato i titoli provinciali FCI Roma e il sodalizio santamarinellese ha fatto il poker con Giorgia Negossi (esordienti), Cristian Mariani (juniores) Daniele Panzarini (under 23) e Mauro Gori (master 5) totalizzando il massimo dei titoli rispetto alle altre squadre provinciali di Roma.
Dal Lazio all’Alto Adige dove ancora Mariuzzo è stato protagonista in positivo al Trofeo Città di Bolzano in cui il biker veneto ha colto il terzo posto assoluto nella fascia amatoriale over 45 e il primato di categoria master 5. Lo stesso Mariuzzo è stato premiato al Trofeo Mtb d’Autunno, circuito fuoristrada veneto che ha chiuso in prima posizione nella classifica finale dei master 5. Ancora ciclocross nelle Marche a Corridonia (quarta prova dell’Adriatico Cross Tour) dove un instancabile Libero Ruggiero ha colto il primato assoluto e di categoria master 1 nettamente in solitudine sui diretti avversari.
Ottimo l’esordio al Roma Master Cross-Trofeo Cycling Cafè a Civitavecchia nel Parco dell’Uliveto e per la Mtb Santa Marinella altri ottimi piazzamenti in bacheca con Gianluca Magnante (terzo tra gli élite sport), Armando Mattacchioni (primo tra i master 7), Angelo Ciancarini (terzo tra i master 7), Vincenzo Scozzafava (sesto tra i master 7), Mauro Iacobini (quinto tra i master 3), Daniele Bagnoli (13° tra i master 4), Mauro Gori (ottavo tra i master 5), Luca Frenquellotti (19° tra i master 4), Angelo Tisato (11° tra i master 5), Daniele Tulin (quarto tra i master 3), Giuseppe Cherubini (sesto tra i master 5) e Marco Becattini (sesto tra i master 4).

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY