La Chiesa S. Maria ricorda San Francesco e Santa Chiara

0
304

CERVETERI – In occasione del Giubileo della Misericordia 2015/2016 l’Associazione Culturale Extramoenia, in collaborazione con la Chiesa Santa Maria a Cerveteri, presenta “Luoghi, Memorie e Personaggi della Storia”: un programma di eventi per la regia e adattamento di Agostino De Angelis che verrà realizzato nella stessa chiesa e che prevede una serie di appuntamenti che si terranno da Ottobre a Maggio.
Il programma si aprirà, proprio nel giorno in cui viene celebrata la memoria liturgica del Santo Patrono d’Italia, domenica 4 Ottobre alle 19,00 sul Sagrato della Chiesa di Santa Maria, con “S.Francesco – Santa Chiara e la Regula Francescana”, una rappresentazione teatrale multimediale sulla vita e le opere del fondatore dell’ordine francescano e dell’ordine delle monache clarisse di Santa Chiara con la lettura di brani delle voci recitanti Agostino De Angelis e Marco Scuotto, il canto del complesso corale Donne tra le Note diretto dal M° Anna De Santis, le musiche di Massimo De Santis, le coreografie dell’Etruria Dance Company di Alessandra Ceripa, video proiezioni e la partecipazione della comunità parrocchiale (Silvia Ricci, Cinzia Virgili, Stefania Virgili, Roberta Lautizi, Manila Travagliati). Un adattamento questo che mira a far conoscere il Poverello di Assisi, quel giovane uomo che vestito del solo colore della terra, si recò a Roma davanti al più potente uomo della terra, Papa Innocenzo III, per chiedergli se gli poteva approvare quella che oggi si chiama «Protoregola» e che fece cominciare quella rivoluzione silenziosa della chiesa che avrebbe segnato il nostro credere portandoci a vivere il vangelo come forma di vita. Il programma, promosso dalla Diocesi Suburbicaria di Porto-Santa Rufina e dalla Parrocchia di Santa Maria a Cerveteri nella persona di Don Valerio Grifoni con la collaborazione del Presidente del Consiglio Comunale di Cerveteri Salvatore Orsomando, si svolgerà parallelamente all’altrettanto nutrito programma della Chiesa alla Badia di Sant’Agata a Catania che l’Associazione Extramoenia e il regista De Angelis hanno annunciato il mese scorso alla presenza dell’Arcivescovo sua Ecc. Mons. Salvatore Gristina.
Una dimostrazione da parte delle istituzioni ecclesiastiche di grande apertura e volontà di far conoscere, in senso religioso e laico, le grandi personalità che hanno tracciato il cammino della Chiesa e verso le quali il regista, già veterano delle rappresentazioni religiose, indirizzerà dei momenti di riflessione e meditazione per non dimenticare la grande eredità che ci sono state lasciate. Ingresso libero. (In caso di maltempo la rappresentazione si svolgerà all’interno della Chiesa).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY