I bambini di Chernobyl ospiti entusiasti della Marina militare a Civitavecchia

0
198

LADISPOLI – Continua il soggiorno dei bambini di Chernobyl , ospitati a Ladispoli dall’Avo locale. E continua anche l’aiuto di Scuolambiente attraverso il “Forum Giovani” che ha organizzato per i piccoli ospiti una visita al Centro Operativo della Marina Militare di Civitavecchia. Sotto uno splendido sole i bambini hanno visitato il Centro accolti con tanto affetto da tutto il personale della Marina, addetto al monitoraggio del porto. I bambini hanno dimostrato grande interesse e grande meraviglia per l’operatività e professionalità di tutti gli operatori.
“A metà mattinata – racconta Marilena Cavallero, volontaria Avo – dopo una merendina nei giardini del porto , sono saliti a bordo di una vedetta della Guardia Costiera imbarcazione della Marina Militare dove hanno potuto assistere al funzionamento di questa imbarcazione che, come è stato spiegato dal Capitano, viene usata anche a Lampedusa per il salvataggio di tanti immigrati in pericolo di vita. Compito della Marina Militare è principalmente di salvare vite umane ma anche animali marini come capidogli e tartarughe di mare che essendosi impigliate nelle reti dei pescatori rischiavano di morire. Grazie alla traduzione delle due assistenti dei bimbi e di una volontaria del Forum Giovani di Scuolambiente, i bambini hanno appreso tante notizie interessanti sulla vita del mare (che non avevano mai visto prima di arrivare a Ladispoli) seguendo con partecipazione e stupore tutte le informazioni comunicate. E’ impossibile descrivere la gioia e lo stupore che traspariva dagli occhi dei bambini e la commozione di noi volontari e del personale della Marina”.
La mattinata è terminata con una grande sorpresa. Una volontaria Avo Ladispoli ha preparato per i bambini un lauto pranzetto.
“Vogliamo ringraziare di cuore tutti gli operatori del Porto di Civitavecchia – dichiara ancora Marilena Cavallero – ed in particolare l’Ammiraglio Tarzia e il Comandante Celentano per la loro calda ospitalità mettendosi a disposizione dei bambini, facendogli vivere una giornata indimenticabile. Non finiremo mai di ringraziare Beatrice Cantieri Presidente di Scuolambiente ed i suoi ragazzi del Forum Giovani che sono impagabili e tutti coloro che ci stanno aiutando a rendere accogliente il soggiorno di questi bambini che purtroppo hanno dovuto sottoporsi a cure stressanti per potere affrontare la loro malattia”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY