Gargano e Galiano alla corte del TD S. Marinella calcio a cinque

0
263

SANTA MARINELLA – Il TD Santa Marinella calcio a 5 comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive di Gargano Giorgio e Galiano Luca. I due giovani classe ’97 andranno a rinforzare l’organico della prima squadra e dell’Under 21.
Per Gargano si tratta di un ritorno, visto il riposo forzato che il ragazzo ha dovuto subire negli ultimi due anni. “Mi sento più motivato e forte di due anni fa per tornare a dare il massimo per la squadra della mia città. Quest’anno dovrò lavorare sodo – commenta Gargano – ma sono sicuro che con Mr. Di Gabriele e Mr. Taldini potrò tornare in gran forma. Inoltre non vedo l’ora di misurarmi con i nuovi compagni e dare tutto per questa maglia.”
Nuovo invece di questo ambiente è Gagliano che arriva dal calcio a 11 ma che come il coetaneo è pronto a mettersi a disposizione dello staff del TD. “Sto facendo un salto importante – dichiara Gagliano – tra quelli che sono due mondi ben diversi, ma il mio intento è quello di lavorare duro e con serietà per integrarmi velocemente in questo ambiente. Mi aspetta una stagione piena di sorprese, che cercherò di affrontare con impegno.”
Due innesti che andranno a ringiovanire la rosa ma che non allo stesso tempo puntano a mantenere elevato il tasso tecnico della squadra, come sottolineato dal D.T. De Santis; “Spero che Gargano possa ritornare quello ammirato negli allievi, e dimenticare i problemi che lo hanno accompagnato in questi ultimi anni. Gagliano è un giovane di grande talento che abbiamo portato nel calcio a 5 con la speranza che possa nascere un’idillio tra lui e questo sport che si possa trasmettere anche ad altri giovani santamarinellesi. Per la prossima stagione la società ha deciso di creare un giusto mix tra over di grandi qualità, che abbiano ancora qualche stagione davanti, e talentuosi under soprattutto di Santa Marinella. Ci tengo a ringrazziare – conclude il d.t. – tutti quelli che hanno contribuito all’ottima stagione trascorsa, la prima in C1, e che quest’anno non saranno con noi, ma era arrivato il momento di cambiare”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY