Fiumicino. Oasi WWF: nel 2016 oltre 8.000 visitatori

0
253

FIUMICINO – Un corso per formare guide per le Oasi WWF di Macchiagrande, Vasche di Maccarese, Bosco Foce dell’Arrone e per la Riserva Naturale Statale “Litorale Romano. Partirà l’11 marzo patrocinato dal Comune di Fiumicino e sarà organizzato dall’ Associazione Naturalistica Programma Natura in collaborazione con il WWF Oasi. Con il corso, che durerà per 4 week end e un totale di 40 ore, verrà formato personale qualificato per attività di educazione ambientale e laboratori scientifici. Si potranno iscrivere laureati e studenti in scienze naturali, ambientali, geologiche, biologiche e forestali. Giunto alla sesta edizione, questo corso ha formato in passato 200 ragazzi.
“Le oasi del WWF rappresentano un immenso patrimonio per il territorio di Fiumicino. E, a dimostrazione di ciò, ci sono i numeri degli accessi per l’anno 2016 con ben 8053 visitatori che ne hanno percorso i sentieri naturalistici ammirando flora e fauna locali”. Lo affermano il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e Antonio Canu, presidente della WWF Oasi.
“In particolare – spiega in sindaco Montino – l’oasi di Macchiagrande, a Fregene, rappresenta un punto di aggregazione importante con possibilità di visitare ambienti diversi offrendo inoltre l’occasione di partecipare a iniziative di sensibilizzazione dedicate agli animali e all’ambiente. In questi anni ci sono stati diversi momenti in cui la nostra Amministrazione ha collaborato con il WWF, come ad esempio con il Bioblitz, con oltre 400 ragazzi ospiti all’interno delle Oasi, ma anche grazie a manifestazioni come Metropolitana, la Notte Bianca e Fiumicino Inverno. E poi, ancora, stiamo collaborando nell’indagine tecnico scientifica per il monitoraggio delle acque e nella realizzazione della pista ciclabile che, nel futuro prossimo, passerà all’interno dell’Oasi e collegherà Fregene con Focene”.
“La WWF Oasi può diventare uno strumento importante per il Comune di Fiumicino – sottolinea il presidente Antonio Canu – grazie ai suoi esperti in campo ambientale e turistico, per promuovere, realizzare e sperimentare attività produttive sostenibili. Ricordiamo che nel 2016 oltre 900 ragazzi provenienti da istituti di ogni ordine e grado hanno visitato le oasi e che ogni anno 30 classi del Comune di Fiumicino ‘vivono’ le attività gratuite all’interno dei nostri parchi, non solo per le visite guidate ma anche partecipando ai laboratori tematici”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY