Fiumicino. Montino: “No a qualunque ipotesi di raddoppio dell’aeroporto”

0
123

FIUMICINO – No a qualunque ipotesi di raddoppio dell’aeroporto. Questa la ferma presa di posizione del Sindaco Esterino Montino in riferimento alla conferenza stampa convocata oggi dal viceministro Riccardo Nencini presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al fine di dar conto del gruppo di lavoro per lo studio di un piano integrato di sviluppo sostenibile delle infrastrutture nel quadrante nord dell’area romana. Conferenza a cui è stato invitato anche Montino il quale però ha declinato per protesta l’invito.
La sintesi del lavoro – afferma Montino – è stata tradotta in un decreto ministeriale del 28 luglio 2017 a firma del Direttore Generale per lo sviluppo del Territorio, la Programmazione ed i progetti internazionali del Ministero. L’oggetto di questo decreto prende in considerazione la necessità di interventi infrastrutturali attorno all’area aeroportuale, al costruendo porto commerciale di Fiumicino, alla grande viabilità e agli accessi ferroviari riportando e ribadendo l’opzione dello sviluppo aeroportuale a nord del nostro comune. Come amministratore comunale colgo l’occasione per ringraziare il viceministro Nencini del cortese invito che, però, altrettanto gentilmente declino per tre motivi: 1) al gruppo di lavoro costituito nel 2013 erano presenti Regione Lazio, Autorità Portuale di Civitavecchia, Anas Spa, RFI Spa, Aeroporti di Roma Spa, Autostrade per l’Italia, Autostrade del Lazio Spa, Enac, Roma Servizi per la Mobilità, Camera di Commercio, Unindustria Lazio. Grande assente non invitato il Comune di Fiumicino, che non ha preso parte neanche al tavolo tematico 2 ‘Accessibilità al sistema infrastrutturale di Fiumicino-Aeroporto Leonardo da Vinci e futuro porto commerciale’; 2) il programma delle opere di cui si è discusso riguarda fondamentalmente il territorio del Comune di Fiumicino che però non è stato coinvolto direttamente a nessuna discussione tecnica; 3) ancor più grave è che tra i documenti del piano che domani verranno presentati ci sarà una planimetria nella quale viene riportata un’immagine dell’aeroporto con la quarta e quinta pista, nonché una nuova aerostazione con tanto di bretelle autostradali che da Maccarese entrano direttamente da nord dentro il sedime aeroportuale. Nella tabella allegata alla planimetria riferita ai nodi aeroportuali si riafferma che questi interventi sono di scenario prossimo venturo. Ho ritenuto di rendere esplicito il mio dissenso – conclude il Sindaco – visto che esplicita è stata la conferenza stampa che non abbiamo né preparato né organizzato”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY