Fiumicino. Dalla Città metropolitana oltre 40.000 euro contro le discariche abusive

0
246

FIUMICINO – È stata approvata ieri in Giunta la delibera con cui il Comune di Fiumicino ha accettato, a seguito della partecipazione al Bando per la concessione di contributi ai Comuni della Città Metropolitana di Roma Capitale, una cifra pari a 42.500,00 euro finalizzata a interventi per incrementare la percentuale di Raccolta Differenziata di rifiuti del territorio metropolitano. In particolare, tale contributo servirà a realizzare il progetto “Monitoraggio delle strade comunali e provinciali per la verifica della presenza di particolari tipologie di rifiuti e successiva raccolta periodica”.
“Esprimo soddisfazione, come Presidente del Consiglio comunale di Fiumicino e come ex delegato all’Ambiente della Città metropolitana di Roma – dichiara la Presidente del Consiglio comunale Michela Califano – che anche il mio Comune si sia aggiudicato un contributo per la rimozione di rifiuti sulle strade provinciali che attraversano il nostro territorio. È un bando che io feci prima di andare via, a beneficio di tutti quei territori che hanno al loro interno strade provinciali, per dare un aiuto alle Amministrazioni su una questione, quella dei rifiuti in strada, che riguarda il decoro e la salute di tutti. Fiumicino si è aggiudicata oltre 40 mila euro che vanno a supporto dell’azione dell’Amministrazione sulla pulizia della città. Ribadisco che la soddisfazione è doppia, anche perché il nostro Comune, avendo io girato tutti i Comuni e avendo ben presente la fotografia dei 120 Comuni della Provincia di Roma, è l’unico nel Lazio con questa estensione territoriale e con un porta a porta spinto su tutto il territorio, senza più un cassonetto su strada. Ci saranno altri obiettivi sicuramente per migliorare e affinare la raccolta differenziata”.
“Finalmente – aggiunge il Presidente della Commissione Ambiente Massimiliano Chiodi – è in partenza il progetto sperimentale con le foto-trappole. Era una richiesta su cui abbiamo lavorato da tempo in Commissione, con l’assessore Cini, il dirigente Dello Vicario, gli uffici e con l’ex delegato alla Città Metropolitano, ovvero il nostro presidente del Consiglio Califano, e oggi con la delibera votata in Giunta va in porto questo risultato. Esso fa parte della lotta che questa Amministrazione sta portando avanti contro i “furbetti” dell’abbandono dei rifiuti e per il monitoraggio delle strade territoriali. Già l’assessore Cini nelle ore scorse ha anticipato il lavoro che si sta facendo anche con i Vigili urbani, nell’ottica della tutela ambientale e affinché tutti contribuiscano economicamente in modo equo al successo della raccolta differenziata”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY