Ladispoli. “Ebbene ecco il nuovo inizio anno”

0
225

LADISPOLI – Il nuovo anno è iniziato con una vergognosa ingiustizia, tutti i pensionati Italiani si sono visti rinviare le loro misere pensioni al 4 gennaio,un’ultimo dell’anno in povertà, …scandaloso comportamento da parte dello Stato, e del Presidente del consiglio, hanno lasciato tutti i pensionati Italiani per ben 4 giorni senza i loro pochi soldi, loro diritto… unica loro fonte di reddito e sostentamento, 4 giorni che equivalgono a 4 mesi, donque oggi con il nuovo anno 2016, diciamo che nessuno per quest’anno deve pagare le tasse…non si può più subire queste ingustizie,…per quattro giorni le banche e gli uffici postali avranno in giacenza i soldi dei pensionati,…mentre per quattro giorni molti pensionati non avranno da che mettere sulla tavola,…..oggi dicamo basta, a questi giochini….tipo non te li d il primo altrimenti il 6 non puoi pagare le tasse….oggi dobbiamo mettere un punto e ricominciare da zero….come dicono a Napoli…chi a dato a dato chi a avuto a avuto, basta austerità da parte della comunità Europea,… che quando si tratta di stanziare soldi per l’immigrazione, per le banche… per aiutare i paesi della comunità…i soldi si trovano sempre e ci sono nelle date prestabilite,…mentre quando si tratta di pensionati, di giovani senza lavoro, di sanità….i balzelli sono all’ordine del giorno, …tutte categorie tassate e tartassate, … …fatto sta che oggi tutti i pensionati si devono attestare alle chiacchiere del Governo e del Presidente del consiglio, dalle famose 80 euro…che sarebbero dovuti essere migliaia di euro per ogni pensionato….fino alle barzellette dei tagli,,,,,la saità è in condizioni pietose, le forze dell’ordine e di polizia sono quasi alla mercè dell’elemosina….i nostri giovani non hanno possibilità di lavoro in quanto lo stato non ne crea…il che se ne dica,…i pensionati che non ricevono alcun regalo dallo stato in quanto sono i loro stessi soldi in precedenza versati a riscuoterne una piccolissima parte mensilmente…tassata….,…le scadenze non esigono ritardi…le tasse eguale….e diciamo noi….anche il dover mangiare non sarebbe giusto esigerlo tutti i santi giorni?. Ebbene ecco il nuovo inizio anno.

Franco Conte

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY