Due importanti risultati per Cerreto: la delibera del Consiglio e la sentenza del Tribunale

0
190

LADISPOLI – “La delibera approvata ieri sera dal Consiglio comunale rappresenta un punto di svolta per i cittadini del quartiere Cerreto”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta (nella foto) ha annunciato che nella seduta del 24 novembre scorso è stato approvato l’atto che mette fine ai rapporti giuridici tra il Comune e il Consorzio Cerreto.
“Questa delibera – ha proseguito Paliotta – è lo strumento attraverso il quale saranno reperiti i fondi per completare le strade e il verde del Cerreto. I mezzi che il Comune ha già messo in atto sono l’escussione della polizza fideiussoria per l’equivalente delle strade non ancora realizzate dal Consorzio (438mila euro) e l’attivazione del decreto ingiuntivo (circa 1 milione e 200mila euro) per il pagamento delle aree destinate a standard e servizi del quartiere. Le somme saranno chieste ai consorziati, meno del 20%, che in passato non hanno pagato le quote consortili e i cui nomi sono riportati nei registri che sono stati inviati all’Amministrazione comunale. Se alcuni consorziati dimostreranno di avere già versato le somme al Consorzio naturalmente il Comune ne prenderà atto. Per quanto riguarda la polizza fideiussoria il Comune ha vinto nell’udienza del 18 ed il Tribunale ha stabilito che l’assicurazione deve pagare gli oltre 430mila euro per le opere di urbanizzazione. Si dimostra, quindi, che la linea del Comune è giusta e dichiarata legittima anche dal Tribunale di Civitavecchia”.
“Ribadisco – ha concluso Paliotta – che la delibera del Consiglio comunale è un atto di giustizia nei confronti di tutti i cittadini del Cerreto in regola con le quote consortili e che è l’atto fondamentale per completare le strade, il verde e i marciapiedi del Cerreto”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY