Cerveteri – Torre Flavia LET’S CLEAN UP

0
279

Domenica 8 maggio si è tenuta la manifestazione LET’S CLEAN UP presso il Monumento naturale Palude di Torre Flavia, area gestita dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, Servizio Aree protette, tutela della flora e della biodiversità.

L’evento si inserisce all’interno di un calendario di manifestazioni (Progetto Plastic Blitz) che hanno lo scopo di comunicare e rendere consapevoli i cittadini dei problemi derivanti dalla presenza delle materie plastiche disperse direttamente o indirettamente nell’ambiente, con particolare riguardo agli ecosistemi marini e costieri ove queste sostanze si accumulano. Tali materiali recano un impatto su molte componenti animali e vegetali della biodiversità (prevalentemente intrappolamento, avvelenamento e soffocamento) con effetti complessi anche a livello delle catene alimentari e sull’Uomo.

La manifestazione ha visto la presenza di alcune decine di partecipanti che, coordinati da personale dell’Ente, ha svolto una prova pratica di rimozione del detrito antropogeno spiaggiato (plastiche), con un protocollo tale da indurre il minimo impatto da calpestio sulle dune e la vegetazione. In particolare, dopo una mini-lezione sul tema e una spiegazione del protocollo sul campo, è stata avviata la raccolta secondo settori definiti che ha portato alla rimozione delle meso-plastiche (< 10 cm) che verranno differenziate, quantificate e analizzate nei prossimi giorni.

Alla manifestazione erano presenti la Consigliera Delegata della Città metropolitana di Roma Capitale On.le Michela Califano, il Dirigente del Servizio Aree protette, tutela della flora e della biodiversità Arch. Angelo M. Mari, il personale in servizio presso l’area protetta, rappresentanti delle Amministrazioni Comunali di Cerveteri (Assessore all’Ambiente Gubetti) e Ladispoli (Consigliere Lauria) e di associazioni locali, insegnanti, cittadini e studenti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY