Cerveteri. Rifiuti: le telecamere filmano i trasgressori, in arrivo multe da 500 euro

0
312

CERVETERI – Maxi operazione anti discarica abusiva condotta nel fine settimana dal Comune di Cerveteri.
Impegnati sul territorio uomini e mezzi per tutto il weekend scorso: “Gli interventi stanno continuando anche in questo momento – ha informato l’Assessora all’Ambiente Elena Gubetti – e proseguiranno fino a che tutte le discariche irregolari non saranno rimosse e le aree bonificate”.
Duro il commento dell’Assessora: “Il continuo dover rincorrere le discariche abusive che spuntano in tutto il territorio costa ai cittadini delle risorse che potrebbero invece essere risparmiate. Dopo tanti sforzi fatti dalle famiglie per differenziare correttamente i rifiuti in casa, sforzi che sono andati a beneficio dell’intera collettività perché ci hanno permesso di abbattere notevolmente la TARI prevista per il 2017, è un vero contro senso dover sprecare risorse per perché c’è chi non vuole saperne di adeguarsi alle regole. C’è qualcosa che non quadra. Abbiamo tenuto d’occhio insieme alla Polizia Locale e alle Guardie Ambientali diverse zone del territorio fotografando situazioni incredibili. Nonostante le aree siano state bonificate sia nella giornata di sabato che nella giornata di domenica, questa mattina (lunedì 27 marzo) abbiamo trovato in strada rifiuti di ogni genere e siamo dovuti intervenire di nuovo. Ovviamente i trasgressori sono stati ripresi dalle telecamere e riceveranno multe salatissime, anche fino a 500 euro”.
“Il Comune di Cerveteri mette a disposizione dei servizi molto efficienti – ha spiegato l’Assessora Gubetti – sono davvero pochi i Comuni che garantiscono un servizio di ritiro a domicilio gratuito degli ingombranti e delle potature, oltre ai container posizionati sei giorni su sette in tutte le Frazioni. Per avere informazioni basta chiamare il numero verde. Abbandonare i rifiuti in strada, invece, è controproducente. Oltre tutto i costi per questi interventi straordinari incidono direttamente sulla TARI. Al contrario, più siamo attenti nel seguire le regole per il conferimento dei rifiuti, più i costi saranno destinati a calare progressivamente. Per questo chiediamo ancora una volta a tutti i cittadini la massima collaborazione e di aiutarci a tenere la città pulita”.

Nella fotografia, scattata alle ore 8.00 del 27 marzo, i cassonetti di Via Passo di Palo. L’area aveva già visto due interventi consecutivi nelle giornate di sabato e domenica. La quantità di rifiuti depositata in appena tre giorni è di gran lunga superiore al dato storico dell’area. Si sono inoltre registrati numerosi abbandoni di rifiuti ai piedi dei cassonetti anche con i contenitori completamente vuoti

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY