Cerveteri. Impresa della Polisportiva Valcanneto: è promossa in serie C

0
146

CERVETERI – Ancora una promozione per la Polisportiva Valcanneto. Al suo esordio in serie D, la squadra allenata da Stefano Cenci si è ripetuta vittoriosamente anche quest’anno: uno strepitoso campionato da matricola condotto in testa al girone per buona parte dell’anno e concluso al secondo posto, ha portato la compagine ceretana a disputare trionfalmente le combattute semifinali e finali dei play-off. La formazione della Prima Squadra maschile della Polisportiva Valcanneto ottiene meritatamente la promozione in serie C. Un risultato storico per la società e per tutta Cerveteri, che mai aveva avuto una Società Sportiva di Pallavolo a così alto livello.
La partita decisiva si è svolta domenica 4 giugno alle ore 19 presso il Pallone Geodetico di Valcanneto contro la formazione del San Giorgio pallavolo ed è stata vinta per 3-0 dai ragazzi ceriti. Bellissima la cornice di pubblico che ha accompagnato la partita con un caldissimo e rumorosissimo tifo. Gradita anche la presenza del Sindaco Alessio Pascucci che si è fatto coinvolgere da questo grande entusiasmo.
E’ enorme la soddisfazione della società, a partire dal Presidente Paolo Mundula che commenta così questa vittoria: “La nostra associazione, che nasce nel 1987, ha sempre lavorato per la diffusione di questo bellissimo sport fra i ragazzi del nostro territorio, ponendosi come punto di riferimento sportivo anche per atleti di tutta l’area del litorale. In questi ultimi tre anni, grazie anche alla nuova struttura sportiva (Pallone Geodetico di Valcanneto) che l’Amministrazione Comunale dopo tanti anni è riuscita a portare a compimento, abbiamo creato un gruppo veramente straordinario, formato da un mix di atleti con tanti anni di esperienza pallavolistica e altri giovani promettenti. Questo mix è stato gestito con esperienza, dedizione e tanta passione dal nostro tecnico Stefano Cenci che ha saputo sempre amalgamare i nostri atleti. Siamo contenti di questo risultato che ha premiato tanti anni di sacrifici dei nostri dirigenti attuali e passati, che svolgono questa preziosa attività per il territorio in maniera del tutto gratuita. Le vittorie delle nostre prime squadre sono di stimolo alla crescita del nostro vivaio giovanile che in questo ultimo anno è notevolmente cresciuto e sul quale sono stati fatti solidi investimenti. Colgo l’occasione per ringraziare i commercianti di Valcanneto che hanno creduto in noi e ci hanno sostenuto nella non facile gestione economica dei campionati trascorsi.”
Finiti i meritati festeggiamenti bisogna già iniziare a pensare alla prossima stagione, che sarà sicuramente più impegnativa sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista economico.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY