Cerveteri. Controlli ok nelle mense, e parte la sperimentazione del nuovo menù

0
185

CERVETERI – L’Amministrazione Comunale di Cerveteri ha condotto ieri due ispezioni a sorpresa nelle mense della scuola per l’infanzia di Cerenova e della scuola per l’infanzia del Sasso. Gli accessi sono stati svolti dalla Delegata alle Politiche scolastiche Pamela Baiocchi e si aggiungono alle normali attività di verifica portate avanti dai componenti della Commissione Mensa e dagli uffici comunali della Pubblica Istruzione.
“L’esito delle verifiche è positivo – ha riportato la Delegata Baiocchi – tutti i controlli hanno soddisfatto le regole e gli standard qualitativi. Il cibo servito ai bambini corrisponde al menù sia dal punto di vista della varietà che della qualità. Anche il sapore era buono in entrambe le mense esaminate. Dal punto di vista dell’igiene e della pulizia non ho rilevato alcuna anomalia. Ulteriori verifiche saranno condotte nei prossimi giorni anche in relazione ai suggerimenti dati dal Personale scolastico”.

Intanto l’Assessora alle Politiche alla Persona Francesca Cennerilli annuncia delle novità nei menù proposti all’interno delle mense scolastiche del Comune.
“La scorsa estate – ha spiegato l’Assessora – su proposta del Sindaco Alessio Pascucci abbiamo avviato un importante percorso volto al miglioramento del servizio mensa in collaborazione con l’azienda Sodexo, i rappresentanti della Commissione Mensa ed i genitori che hanno partecipato agli incontri proposti dall’Amministrazione. Da questo lavoro, volto al controllo degli standard qualitativi delle nostre mense, è emersa anche la possibilità di apportare modifiche migliorative ai menù. Dopo i necessari approfondimenti, abbiamo convenuto di introdurre in via sperimentale alcune pietanze proposte dalla Nutrizionista Dott.ssa Barbara Esposito e concordate con la Dietista della Sodexo, in modo da testare il gradimento da parte dei bambini. In seguito potremo valutare se inserire in maniera definitiva l’alimento e proporre quindi il nuovo menù alla ASL”.
Nel mese di febbraio saranno proposti ai bambini che frequentano la mensa scolastica due nuovi piatti. Il 17 Febbraio sarà introdotta la minestra di farro e lenticchie, mentre il 24 Febbraio sarà servita la caciottina toscana a KM 0 al posto della mozzarella. Il resto del menù sarà invariato.
“In occasione di queste giornate saranno presenti nelle mense alcuni rappresentanti della Commissione – ha assicurato l’Assessora Cennerilli – L’Ufficio della Pubblica Istruzione provvederà tempestivamente a comunicare le variazioni mensili ai genitori dei bambini iscritti al servizio. Come sempre, per ogni suggerimento e segnalazione, siamo a disposizione delle famiglie”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY