Cantieri aperti a Cerveteri

0
123

CERVETERI – “Chiusi i cantieri a Cerenova, dove abbiamo praticamente rifatto l’intera viabilità principale e molte strade che attendevano interventi da vent’anni come annunciato i lavori proseguono nel capoluogo di Cerveteri. In queste ore, dopo la conclusione degli scavi da parte della società di telecomunicazioni Tim per l’installazione dei cavi della fibra ottica, abbiamo iniziato la ripavimentazione della Via Settevene Palo, nel tratto che va dalla rotonda di Largo Almunecar per poi proseguire lungo Via Ceretana fino a Piazza Aldo Moro. Sono lavori importantissimi, su un tratto di strada percorso quotidianamente da migliaia di automobili e mezzi pubblici e dove sorgono numerose attività commerciali. Completata in questi giorni anche la ripavimentazione di Via Passo di Palo, nel tratto di strada compreso tra Via Madonna dei Canneti e Via Settevene Palo Nuova”. Lo ha dichiarato Giuseppe Zito, Vicesindaco e Assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Cerveteri.
Nei giorni scorsi si è provveduto a riasfaltare Via Paolo Borsellino e Via Sandro Pertini, due strade fondamentali che tra l’altro passano davanti all’Istituto Enrico Mattei e ai campetti sportivi pubblici di Parco Borsellino. Nei prossimi giorni si procederà con la ripavimentazione di Via Settevene Palo dal semaforo all’ingresso di Cerveteri fino alla rotonda di Largo Almunecar e fino al bivio con la Settevene Palo nuova, nei pressi del Campo Sportivo.
“In questi giorni – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – qualche candidato sindaco si è lamentato dei lavori in corso definendoli degli spot elettorali. L’ennesima dimostrazione di come alcuni politicanti non conoscano minimamente il funzionamento della macchina comunale. I cantieri aperti negli ultimi mesi, certamente non i primi avviati dalla nostra Amministrazione visto che abbiamo realizzato in 5 anni più opere che nei precedenti 25 anni, sono frutto di un lavoro durato anni per la progettazione, il reperimento dei fondi necessari, la predisposizione dell’appalto e le procedure di gara. E’ strano che si lamentino proprio nel momento in cui tanti sforzi e tanta attesa diventano finalmente delle opere pubbliche a favore della città e dei cittadini”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY