Canale Monterano. Nuovi posaceneri contro il degrado

0
364

CANALE MONTERANO – “Il fumo uccide, le cicche sporcano, gettale nel raccoglitore, teniamo pulito il nostro Paese”. A Canale Monterano il sindaco Angelo Stefani prosegue con decisione l’attività di sensibilizzazione contro il degrado da fumo, inasprito dalle recenti normative che introducono, dal 2 febbraio, multe fino a 300 euro per chi getta in terra mozziconi di sigaretta.
“In questi giorni – precisa il sindaco – installeremo per le vie del paese nuovi posacenere che recheranno una scritta volta a deplorare comportamenti che vadano contro il degrado urbano”. I nuovi posacenere si aggiungono ai tanti già a disposizione a Canale Monterano e Montevirginio.
“Sono anni che conduco questa battaglia contro chi getta le cicche a terra. E’ una battaglia di civiltà. Tutti devono rendersi conto che continuare a sporcare i nostri centri storici con le cicche è un gesto riprorevole. Tanto più – commenta ancora il sindaco – che gli studi ci dicono che i tempi di degradazione naturale di un mozzicone di sigaretta sono di circa due anni. Condivido inoltre appieno la novità che vieta di fumare in auto in presenza di bambini e donne in gravidanza. Faccio appello ai fumatori – conclude Stefani – di fare proprie le buone abitudini, di non gettare mozziconi in giro e di evitare che i propri familiari subiscano gli effetti del fumo passivo”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY