Campo di Mare: parametri dell’acqua nella norma

0
271

CERVETERI – “A seguito dei campionamenti svolti dalla ASL RM4 sull’acqua della fontanella di Piazza Prima Rosa è stata emessa lo scorso 30 marzo un’ordinanza sindacale che limita l’uso alimentare dell’acqua distribuita dalla rete di Campo di Mare. Tali prescrizioni riguardano solamente la frazione di Campo di Mare, servita da un acquedotto distinto e gestito dalla società Ostilia. Lo stesso giorno, abbiamo ordinato ad Ostilia di intervenire per il ripristino dei parametri di potabilità dell’acqua”. Lo comunica il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.
A seguito di ciò, venerdì 31 marzo, la società ha realizzato un intervento di sanificazione della rete, provvedendo anche ad incaricare un laboratorio specializzato di realizzare le analisi dell’acqua. Contemporaneamente, il Comune ha richiesto alla ASL di svolgere in collaborazione con l’ARPA Lazio ulteriori campionamenti, che sono stati realizzati lo scorso 4 aprile.
“Nel frattempo – prosegue Pascucci – Ostilia ha trasmesso al Comune di Cerveteri le analisi di due campionamenti effettuati dal laboratorio privato nei giorni 3 e 4 aprile; le analisi di entrambi i campioni confermano il rientro nei valori del parametro ‘enterococchi’, oggetto della segnalazione della ASL, e quindi il ripristino di tutte le condizioni di potabilità dell’acqua.
Ciononostante, prima di procedere con la revoca dell’ordinanza, riteniamo di attendere i risultati ufficiali delle analisi della ASL, attesi per l’inizio della prossima settimana. Nel frattempo, abbiamo chiesto ad Acea Ato2 di mettere a disposizione dei cittadini di Campo di Mare dei rifornimenti di acqua potabile. Da venerdì 7 aprile, e fino a domenica 9 aprile, un’autobotte stazionerà in Viale Campo di Mare dalle ore 8 alle 20, dove i cittadini potranno riempire gratuitamente bottiglie o taniche”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY