Bracciano. Spettacolo sul lago con le selezioni tricolori giovanili Optimist di vela

0
192

BRACCIANO – Centocinquanta vele per due giornate di selezione in vista dei campionati nazionali giovanili. Sabato e domenica le acque del Lago di Bracciano hanno dato spettacolo ospitando al Circolo Planet Sail le selezioni per la rassegna tricolore Optimist di vela, riservata alle categorie giovanili, divise fra juniores e cadetti. Sul campo di regata a sorpresa, su uno dei gommoni degli istruttori impegnati a monitorare il match, anche Marco Gradoni, 13 anni di Torvajanica, neo campione del mondo optimist, tornato da poche ore dai mondiali in Thailandia. Il giovane campione ha voluto seguire i suoi compagni di squadra nelle prove disputate con condizioni meteo impegnative ed instabili. Sia sabato che domenica il vento ha infatti raggiunto anche i 13 nodi di intensità, un impegno non irrilevante per i centocinquanta velisti, tutti sotto di 16 anni, che si sono sfidati su un campo molto tecnico e che ha richiesto molta abilità
La giornata ieri invece si è conclusa con la premiazione dei giovani velisti che si sono assicurati la partecipazione ai campionati nazionali giovanili. Sistemate le centocinquanta imbarcazioni, ospitate al circolo Planet Sail che ha organizzato la manifestazione, sono stati chiamati i vincitori. A premiare i velisti arrivati sul podio era presente, oltre allo sponsor Montebovi, lo staff del Planet Sail e Marco Gradoni. Per la categoria Juniores si sono classificati in ordine di arrivo rispettivamente Adriano Cardi Quan, Niccolò Pulito, Marco Maresca tutti di 11 anni. Per la categoria Cadetti Edoardo Journo, Tommaso Davanzo e Marco Trabucco.
Per loro adesso l’appuntamento è con campionati nazionali giovanili in calendario a Crotone a fine agosto prossimo.

vela2vela3premiazione vela

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY