Bracciano. “Collina dei venti”: una struttura per l’accoglienza delle donne vittime di violenza

0
200
dav

ANGUILLARA – Anche il progetto “Collina dei venti” tra le iniziative presentate oggi in un incontro ad Anguillara organizzato dall’associazione Diritti e Cittadinanza del Lago per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne che ricorre ogni anno il 25 Novembre.

Ad illustrare l’iniziativa il vicepresidente dell’Università Agraria di Bracciano Alberto Bergodi. La Collina dei Venti, negli spazi dell’ex comunità di recupero Punto Linea Verde a Bracciano, è una casa di semi-autonomia, una struttura di accoglienza e ospitalità temporanea di secondo livello, rivolta a donne vittime di violenza e ai loro figli minori.

Una struttura che sarà gestita dall’Associazione Temporanea di Imprese “Collina dei Venti” tra Università Agraria di Bracciano e l’Associazione per la Fondazione Paola Decini.

“La casa di accoglienza di secondo livello – ha commentato Bergodi – si sposa appieno con le altre attività che verranno attivate sul territorio tra le quali quella che inaugurerà il 27 novembre ad Anguillara ed intitolata alla memoria di Federica Mangiapelo. Gli spazi comprendono 6 ettari di terreno, 14 manufatti e sarà un luogo dove si faranno attività per il reinserimento sociale e lavorativo”.

Bergodi ha dato quindi appuntamento a tutti gli intervenuti per la presentazione ufficiale del progetto che verrà organizzata a breve. Ad accompagnarlo anche alcuni componenti della Fondazione Paola Decini che si è fatta promotrice del progetto aderendo alla manifestazione d’interesse lanciata dall’Università Agraria di Bracciano per valorizzare il proprio patrimonio.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY