Borgo San Martino: modificata la Linea 33 per il trasporto degli studenti

0
131
????????????????????????????????????

CERVETERI – “Ci sono novità importanti da comunicare ai cittadini – ha dichiarato il Delegato alla Mobilità del Comune di Cerveteri, Andrea Mundula (nella foto) – in merito alle segnalazioni fatte da alcuni cittadini residenti nell’area di Borgo San Martino rispetto al nuovo servizio di trasporto pubblico locale. Le stesse segnalazioni sono state anche recentemente evidenziate dal CdZ Borgo San Martino. In realtà ci eravamo attivati per individuare con l’azienda che svolge il servizio delle soluzioni utili ad andare in contro alle esigenze dei cittadini, ed in particolar modo quelle evidenziate dagli studenti che usufruiscono del servizio per andare a scuola”.
Come anticipato la scorsa settimana dal Presidente di Seatour Vito Ferri, sono infatti entrate in vigore da Lunedì 23 gennaio alcune modifiche orarie che dovrebbero consentire di risolvere il problema.
Nel corso di un incontro tra le Amministrazioni Comunali di Cerveteri e Ladispoli e la ditta Seatour, sono state stabilite le azioni da intraprendere per rispondere alle segnalazioni dei cittadini raccolte nelle settimane di attivazione del servizio in via sperimentale.
“Per quanto riguarda la Frazione di Borgo San Martino – ha spiegato il Delegato Mundula – abbiamo introdotto alcune modifiche in particolare della Linea 33 ‘Valcanneto-Palidoro FS’. Abbiamo infatti modificato il percorso includendo una partenza da Via di San Paolo alle ore 6.30 della mattina e prevedendo il passaggio per via di Ceri, via Doganale e l’arrivo a Valcanneto, da cui alle 6:45 il bus ripartirà per il consueto percorso con capolinea la Stazione FS di Palidoro. Ci sono state inoltre diverse altre modifiche degli orari della linea, fatte tenendo il più possibile in considerazione le coincidenze d’arrivo dei treni e le esigenze che ci hanno segnalato gli studenti”.
“Da 1 febbraio – anticipa il Delegato Mundula – entreranno in vigore i nuovi orari che includeranno anche altri aggiustamenti resi possibili dalla raccolta delle segnalazioni e dalla sperimentazione. Sicuramente nel corso del tempo emergeranno altre esigenze che cercheremo per quanto possibile di recepire. Ritenevamo però prioritario attuare subito le modifiche possibili delle linee utilizzate dai pendolari e dagli studenti”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY