Bomba d’acqua su Manziana, attivata procedura per lo stato di calamità naturale

0
228

MANZIANA – Alle prime luci del giorno un violento nubifragio ha colpito Manziana e buona parte dei paesi del circondario. Da subito squadre dei Vigili del fuoco e Protezione Civile sono intervenuti, supportati e coadiuvati dalla Polizia Locale e dai Carabinieri. Numerosi gli interventi effettuati per liberare dall’acqua abitazioni e scantinati, per rimuovere piante cadute e delimitare crolli e allagamenti.
“Abbiamo immediatamente attivato la procedura per richiedere lo stato di calamità naturale – dichiara il Sindaco di Manziana, Bruno Bruni – La pioggia caduta in queste ultime ore è stata fortissima: a mia memoria non ricordo una tale quantità di acqua piovana caduta in così poco tempo. Attualmente ci stiamo concentrando sulle emergenze, anche in previsione delle altre precipitazioni previste per il pomeriggio, ma una volta superata questa prima fase avremo cura di fare un dettagliato censimento dei danni che hanno interessato molti cittadini e molte strutture presenti in paese”.
Proprio in vista del prossimo peggioramento delle condizioni meteorologiche, presso la sede della Polizia Locale di Manziana è stato istituito il Centro Coordinamento di Soccorso (CCS) dei Vigili del Fuoco. Inoltre il Comitato Sabatino della Croce Rossa Italiana ha dato la propria disponibilità e quella dei propri volontari, qualora ce ne fosse bisogno.
Nel frattempo per chiunque volesse segnalare emergenze o criticità, oltre ai numeri della Polizia Locale e della Protezione Civile, è a disposizione la pagina facebook Ufficio Stampa ComuneManziana oppure l’indirizzo email ufficiostampa@comune.manziana.rm.it

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY