Baratto Amministrativo, Pascucci: “Una possibilità che possiamo studiare per Cerveteri”

0
98

CERVETERI – Il Sindaco Alessio Pascucci mostra pieno interesse per la proposta avanzata dal Movimento Cinque Stelle di introdurre anche a Cerveteri il “Baratto amministrativo”, una nuova possibilità di collaborazione tra Cittadino e Comune introdotta dal Decreto Sblocca Italia e già partita in via sperimentale in diversi Comuni italiani.
“In verità – afferma Pascucci – insieme alla mia Giunta comunale avevamo già da qualche tempo cominciato ad approfondire questa possibilità e a studiare una sua possibile applicazione nella nostra città. All’inizio di ottobre ho anche partecipato ad un meeting in Valle d’Aosta dove ho avuto occasione di conoscere alcuni colleghi Sindaci che avevano avviato delle esperienze simili nelle proprie città. La proposta del Movimento 5 Stelle di Cerveteri ci trova assolutamente disponibili e accogliamo l’invito ad aprire un tavolo di concertazione per approfondire insieme le possibili declinazioni del Baratto Amministrativo nella nostra Città. Per completezza, bisogna dire che in questi anni il nostro Comune ha scelto di non fare affidamento su nessuna agenzia di riscossione dei crediti e che, anche in considerazione del periodo di crisi che il nostro Paese sta attraversando, l’esazione dei tributi e degli altri crediti è sempre stata fatta sempre nello spirito della massima tutela nei confronti del cittadino”.
“Inoltre – conclude il Primo cittadino – sebbene non sarà possibile, per motivi legati ai tempi burocratici, portare la proposta del M5S all’attenzione del Consiglio comunale di domani, do già da ora la mia disponibilità a presentare, come Sindaco, una mozione o un eventuale altro atto amministrativo nel prossimo Consiglio comunale utile”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY