Anguillara. Maltempo, Minnucci: “Il Comune non ha ancora chiesto lo stato di calamità naturale”

0
101

ANGUILLARA – “Il tornado di domenica pomeriggio che si è scagliato sul nostro territorio, provocando morti e danni per milioni di euro, non ha minimamente scosso l’amministrazione comunale di Anguillara che, con la solita flemma e impassibilità, non ha ancora inviato agli organi competenti tutta la documentazione necessaria per richiedere lo stato di calamità”.

Lo denuncia l’On. Emiliano MInnuccim che tuona contro l’Amministrazione comunale: “Non è bastato l’input lanciato in questi giorni dal sottoscritto e dagli stessi cittadini per svegliare dal sonno dogmatico l’amministrazione a cinque punte – afferma – ad oggi, al misero comunicato pubblicato sul sito istituzionale del Comune non ha fatto seguito l’adeguata e necessaria comunicazione in Regione: questo è incredibile e, se vogliamo, inaccettabile. Sono talmente tanto impegnati a scrivere post su facebook e twittare che, forse, si sono dimenticati di sbrigare tutte le pratiche burocratiche per richiedere come istituzione locale lo stato di calamità al Governo. Ma è stata veramente una distrazione o è pura e semplice incapacità? Se il Sindaco Anselmo e la sua Giunta hanno bisogno di una mano, io e tutto il Partito Democratico di Anguillara siamo a disposizione per offrire il nostro contributo. Però, in conclusione, mi sento di offrire una dritta all’Anselmo: Sindaca, la delibera di Giunta che avete approvato oggi la dovete inviare in Regione utilizzando i recapiti comunicati dagli uffici regionali competenti. Mi raccomando, altrimenti quella delibera non conta nulla”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY