Anguillara. E’ nato il circolo di MDP

0
198

ANGUILLARA – E’ nato ad Anguillara Sabazia il circolo del Movimento Democratici Progressisti ART 1.
Come motivo fondante della nostra proposta riteniamo che occorra ricominciare dai valori contenuti nell’articolo 1 della Carta Costituzionale – affermano dal neonato circolo – E’ necessario che una nuova forza di sinistra, superato il liberismo senza regole, torni ad affrontare le tematiche del lavoro, delle politiche sociali, della sanità, della scuola, della povertà, degli immigrati, dell’ambiente, della lotta all’evasione e dell’equità fiscale, dell’eguaglianza, delle ragioni delle donne, della scuola, degli artigiani, delle professioni e di ogni sicurezza, in un progetto politico che veda al primo posto la dignità delle persone ed la difesa dei loro diritti a partire da quelli Costituzionalmente garantiti. Difesa dei diritti e non diritto alla difesa dei privilegi. Nessuno di noi ritiene che si possa tornare indietro nel tempo, tuttavia è indispensabile ed urgente una nuova visione del futuro che a partire dal mondo del lavoro e di ogni attività produttiva, artigianale e professionale superi l’attuale sistema che ha previsto come unica soluzione quella di spostare in avanti l’età pensionabile, impedendo così di fatto il diritto per i giovani all’accesso al lavoro se non con contratti assolutamente precari, discriminanti ed al limite dello sfruttamento. Anche il mondo della formazione è rimasto indietro e un paese che non investe nella scuola, nell’università, nella ricerca e nell’istruzione non ha alcuna possibilità di sviluppo. Perché tutto ciò possa accadere è dunque indispensabile cambiare rotta, ed è necessario farlo, con coraggio insieme alle forze sociali, alle organizzazioni, alle persone, donne ed uomini che condividono gli stessi obbiettivi, la stessa visione e gli stessi valori”.
“Ci batteremo tutti insieme attraverso la discussione e la partecipazione – concludono da MDP – per restituire alle persone quei diritti che diano sostanza ai valori di democrazia, equità, eguaglianza, cultura, inclusione, dignità e giustizia sociale. Per questo pensiamo che la nascita di Liberi ed Uguali sia un grande passo avanti e su questo progetto vogliamo riversare tutte le nostre energie. Tutti possiamo contribuire”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY