Anche S. Marinella tra le Benemerenze Coni 2017

0
178

SANTA MARINELLA – La cerimonia di consegna delle Benemerenze CONI rappresenta il momento più importante di riconoscimento per il mondo dello sport sul territorio. Un messaggio che il CONI Lazio ha voluto ampliare, attraverso le sue componenti locali, ringraziando quelle realtà che hanno collaborato nel corso dell’anno a diffondere la pratica sportiva o si sono distinte nei vari progetti.
Scuola, Enti locali e società sportive senza le quali alcune iniziative, semplicemente, non sarebbero state realizzate.
Per i Centri di Orientamento ed Avviamento allo Sport (COAS), legati al concetto di multidisciplinarietà, è stato conferito un riconoscimento al Progetto che si è svolto a Santa Marinella nel 2015 e nel 2016, che vedeva coinvolte alcune associazioni locali: l’Atletica di Santa Marinella capitanata Gianluigi Gravanago, La Santa Marinella Volley 2000 con Emanuela Arcai alla guida, e il Badminton Club Aquile del Tirreno presieduto da Isola Magrini.
Anche il club locale di surf partecipò al progetto con alcune giornate durante il periodo estivo a Santa Severa.
L’Amministrazione Comunale di Santa Marinella, ha sostenuto questo progetto fin dal marzo 2015 proseguito fino a giugno 2016.
Nel corso di questo periodo il Coni Regionale ha riconosciuto ufficialmente la nostra città come Centro Regionale CONI Lazio per lo sviluppo dei Centri di Avviamento allo Sport.
Sono stati premiati, da Riccardo Viola Presidente del CONI Regionale Lazio e dal Vice Sindaco del Comune di Roma ed Assessore allo Sport del Comune di Roma Daniele Frongia, per l’impegno profuso nell’ambito del COAS di Santa Marinella Sonia Signoracci coordinatrice del Progetto e Gianluigi Gravanago capofila del Progetto.
Alla manifestazione erano presenti l’Amministratore Delegato del CONI Alberto Miglietta che ha premiato alcune Benemerenze Sportive inerenti le stelle d’oro, il Presidente del Comitato Regionale del Lazio di Badminton Claudio Morino e molti volti noti del mondo sportivo dirigenziale e tecnico.
Il Presidente del Coni Regionale, Riccardo Viola, ha sottolineato l’importanza delle associazioni sportive nel territorio che si impegnano in questi progetti speciali che rendono onore al nostro Paese, in considerazione degli obiettivi sani.
A Santa Marinella il progetto prevedeva l’iscrizione gratuita da parte dei ragazzi al Centro che per 3 volte la settimana avevano la possibilità di frequentarlo provando le varie discipline sportive. Un intervento mirato, oltre che alla multidisciplinarietà, anche al sociale dove il ragazzo aveva la possibilità di decidere con il tempo quale disciplina fosse a lui più congeniale, senza pesare sul bilancio familiare.
“A breve il Progetto riprenderà l’attività presso il Campo di Atletica – hanno commentato Sonia Signoracci e Gianluigi Gravanago, rappresentanti per Santa Marinella – e avremo il piacere di inaugurare la nuova apertura invitando le dirigenze del CONI. Ci auspichiamo che tutte le discipline sportive locali aderiscano al progetto che oltre a queste riconoscenze che ci inorgogliscono, ci permettono di costruire una rete di rapporti proficui con il CONI per il futuro. Molto soddisfatto il Sindaco, Roberto Bacheca, che a breve incontrerà le dirigenze CONI per verificare la possibilità di ulteriori progetti sul nostro territorio.
“Promuovere lo sport è obiettivo prioritario di ogni amministrazione – ha dichiarato il Sindaco Bacheca – e, insieme alla riqualificazione delle strutture su cui stiamo lavorando, sono convinto che Santa Marinella potrà divenire un punto di riferimento per numerose discipline e sede di importanti progetti per il futuro prossimo”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY