Anche il Comitato Rifiuti Zero nella “sfida” del cartone

0
208

LADISPOLI – Due sono gli eventi a cui il Comitato Rifiuti Zero Ladispoli parteciperà domenica 15 novembre. Ad illustrarle la Presidente Marina Cozzi.
“Innanzitutto – spiega – diamo appuntamento ai cittadini volenterosi per la mattina di domenica alle ore 8.30 davanti allo stabilimento Columbia in piazza della Vittoria. Da li partiremo, in collaborazione con altre associazioni ambientalistiche e con l’organizzazione del delegato Flavio Cerfolli, per effettuare la pulizia dell’arenile centrale di Ladispoli”.
Insieme alla pulizia della spiaggia, il CRZL approfitterà dell’evento per ricordare ai cittadini che, per tutto il mese di Novembre, la nostra cittadina parteciperà alle “Cartoniadi”, una sorta di “olimpiadi del recupero della carta” promosso dalla Regione lazio e dal Comieco (Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica).
“In buona sostanza – aggiunge Marina Cozzi – si vuole promuovere, attraverso una sfida tra 13 città laziali, la sensibilità dei cittadini verso la raccolta differenziata ed il successivo riciclo dei materiali raccolti e conferiti in piattaforma, oltre che sensibilizzare la popolazione sul tema dell’ecosostenibilità e tutela dell’ambiente. Questa sfida consiste nell’aumentare la raccolta pro-capite della carta e del cartone durante tutto il mese di novembre e le tre città che avranno maggiormente incrementato queste quantità pro-capite si divideranno un montepremi in denaro pari a 100mila euro (diviso in tre premi da 50 mila, 30 mila e 20 mila euro). L’eventuale premio, secondo quanto dichiarato dal sindaco, sarà investito per l’acquisto di nuovi giochi da sistemare nei giardini pubblici e per la piantumazione di nuove alberature”.
“Un nostro banchetto – prosegue – sarà presente, sempre domenica dalle 11 alle 13 davanti lo stabilimento ‘Columbia’, e spiegheremo come effettuare una buona raccolta differenziata, della carta e non solo. Contemporaneamente ci sarà un piccolo laboratorio per insegnare un riuso creativo dei materiali che normalmente buttiamo nei secchioni. Vi aspettiamo domenica, augurandoci che tutti vogliano partecipare a questa ‘Olimpiade’ che rimane, al di la del risultato, una buona occasione per parlare di ‘rifiuti’ in senso positivo”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY