Allumiere stringe i legami con Siena nel ricordo di “Canepetta”

0
243

ALLUMIERE – Allumiere stringe ancora di più il legame con Siena. La giunta Pasquini intitolerà, infatti, domenica una via al grande e indimenticato Antonio Trinetti più noto come ”Canepetta”, per questo una nutrita delegazione della Contrada Chiocciola di Siena, guidata dal priore Maurizio Tuliani e dal capitano Alessandro Maggi, arriverà nel paese collinare per rendere omaggio a questo indimenticato fantino nato ad Allumiere il 27 giugno 1936 e morto a luglio del 92 ad Allumiere a soli 56 anni e che ha scritto importanti pagine della storia della Contrada giallorossa e del Palio di Siena correndone ben 32.

Domenica il sindaco Pasquini e gli altri membri dell’amministrazione comunale di maggioranza e minoranza alle 10 accoglieranno i senesi e ci sarà uno scambio istituzionale. Seguirà alle 11 l’inaugurazione della via con un complesso di nuova costruzione situato dopo il cimitero. Questa intitolazione è stata approvata all’unanimità dalla maggioranza e dalla Commissione Uso ed Assetto del Territorio dove sono presenti esponenti di maggioranza e minoranza; il parroco don Stefano benedirà la strada. Al termine della cerimonia ci sarà un pranzo conviviale.

“Ringraziamo la figlia e i famigliari di Mario Lucarini amico fraterno e collaboratore di Antonio Trinetti che hanno collaborato nell’organizzazione – spiega il sindaco Pasquini – saranno presenti il figlio e la nipote di Canepetta. Auspichiamo che sia solo l’inizio di una proficua collaborazione con Siena che da sempre è legata ad Allumiere”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY