Allumiere. L’Agraria ricorda che dal 2016 terreni agricoli sono esenti dall’Imu

0
455

ALLUMIERE – “A decorrere dall’anno 2016 sono esenti dall’Imu i terreni agricoli ricadenti in aree montane e di collina”. Lo ricorda il Presidente dell’Università agraria di Allumiere Antonio Pasquini, il quale evidenzia come, ai sensi del decreto-legge n. 4 del 2015, l’esenzione si applica: ai terreni agricoli nonché a quelli incolti ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all’elenco dei comuni italiani Istat; si terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati ubicati nei comuni delle isole minori (art. 2, comma7, allegato A, della legge n. 448 del 2001); si terreni agricoli nonché a quelli incolti posseduti e condotti , anche in comodato ed in affitto, dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati parzialmente montani ai sensi del citato elenco Istat.
Oltre a tali esenzioni, valevoli per i terreni agricoli ricadenti in specifiche aree, il comma 3 esenta da IMU gli altri terreni agricoli in virtù di ulteriori caratteristiche: se posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, indipendentemente dalla loro ubicazione; ubicati nei comuni delle isole minori di cui all’allegato A della legge 28 dicembre 2001, n. 448 indipendentemente , dunque, dal possesso e dalla conduzione da parte di specifici soggetti; a immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile, indipendentemente in tal caso da ubicazione e possesso.
“Un governo che ha intrapreso innumerevoli iniziative ed ascolta le problematiche del territorio – commenta Pasquini – Con la modifica dell’applicazione dell’IMU agricola si vuole dare una spinta forte al rilancio dell’agricoltura ed a sostegno della proprietà collettiva. Questo conferma ancora una volta la strategia intrapresa dall’Università Agraria di Allumiere che si è impegnata fortemente nel dare in concessione terreni a giovani residenti per la nascita d’imprese agricole che valorizzino il territorio ed i buoni prodotti della terra”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY