A Vitorchiano arrivano i parcheggi rosa

0
111

VITORCHIANO – A Vitorchiano arrivano i parcheggi rosa. In questi giorni, l’amministrazione comunale sta posizionando la segnaletica verticale di colore rosa in sei punti del paese, per un totale di otto stalli di sosta riservati alle donne in stato di gravidanza e alle neomamme con prole fino a un anno di età: Piazza Umberto I, Via Manzoni (fronte farmacia), Largo Donatori di Sangue (fronte poliambulatorio e banca), Via Borgo Cavour (fronte banca), Via Marmolada (fronte CineTuscia Village) e Via Monviso (fronte supermercato Superconti). Le donne interessate possono richiedere lo specifico permesso, strettamente personale e non cedibile, rilasciato dal Comune previa domanda scritta a cui dovrà essere allegato il certificato redatto dal medico specialista.

L’iniziativa è rivolta a tutte le donne residenti o domiciliate nel Comune di Vitorchiano in possesso della patente di guida di categoria B o superiore in corso di validità e fu uno dei primi atti della giunta Grassotti appena insediata, su “input” dell’assessore Annalisa Creta (delibera n. 71 del 9 luglio 2016). “L’obiettivo che ci prefiggiamo di raggiungere con questa iniziativa – spiega l’assessore Creta – è quello di fornire il nostro contributo all’affermazione di una norma di civiltà basata sul buon senso e sulla necessità di facilitare le donne che vivono questa particolare condizione, affinché la trascorrano nel modo più sereno possibile, favorendo la loro mobilità nei punti strategici del nostro territorio (farmacia, banca, ambulatori, negozi ecc.) con conseguenti ricadute positive sui nascituri e sui neonati“.

Il rispetto di queste aree di sosta – precisa il sindaco Ruggero Grassotti – non trovando riconoscimento nel Codice della strada, sarà demandato unicamente alla responsabilità e al senso civico dei cittadini vitorchianesi. Non essendo pertanto sanzionabili le occupazioni indebite di questi stalli, l’iniziativa si fonda sul reciproco rispetto che una comunità come la nostra deve saper mostrare, in modo tangibile, alle donne che si trovano a vivere questo delicato momento della loro vita“.

Un gesto di cortesia – conclude l’assessore Creta – e di particolare attenzione nei confronti delle nostre concittadine alle prese con le numerose difficoltà quotidiane legate alla genitorialità che siamo certi sarà apprezzato dall’intera comunità. La Polizia Locale si occuperà di rilasciare i contrassegni alle donne che ne faranno richiesta non appena i nuovi stalli saranno operativi“.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY