2016 molto positivo per il Lions Club di Tarquinia

0
160

TARQUINIA – 2016 ricco di soddisfazioni per il Lions Club di Tarquinia. Tanti i progetti e le iniziative realizzate durante l’anno di carattere culturale e sociale In seguito ad un progetto presentato dal Club, al quale hanno aderito anche il Comune di Tarquinia e l’Università Agraria della città etrusca, a febbraio sono stati consegnati tre defibrillatori per le sedi scolastiche dell’IC” Ettore Sacconi”, fondamentali in caso di emergenza cardiologica. Nell’ambito delle iniziative di tipo culturale e artistico e consapevoli dell’importanza di tale progetto, il Club non ha esitato a dare il proprio contributo per il restauro della “Tomba degli Scudi”. Nel contesto del Festival dello Sport Viterbese “Eroica 2016 “ il Club , sempre sensibile alle problematiche dei più deboli e soprattutto dei giovani , ha consegnato otto divise per ragazzi non vedenti che, con grande forza e coraggio, praticano la scuola di judo a Viterbo.
A fine ottobre, con grande soddisfazione e il solito entusiasmo, che contraddistingue i Soci quando si opera a favore della comunità e, grazie anche alla fattiva e subito pronta disponibilità di sponsor quali Leonardo ed Enrico Piozzi di Ortopedia Giuliani, sono stati donati due letti completi di comodini all’ospedale di Tarquinia, consentendo la creazione di ulteriori due posti di degenza (oltre quelli già esistenti), presso i reparti chirurgici del nosocomio. Dopo il terremoto che ha visto coinvolte migliaia di persone e che tuttora versano in condizioni di estrema difficoltà ,il Club, insieme a quelli di Montefiascone e Ronciglione, ha raccolto beni alimentari e organizzato, grazie alla collaborazione dei volontari Aeopc , il loro trasporto e consegna alla popolazione di Visso che aveva fatto richiesta.
Importante è stata per i soci del Club la collaborazione, in adempimento al loro Service Nazionale “Help Lavoro Giovani”, con l’Università della Tuscia nel convegno accreditato per gli studenti “Lavoro Giovani: l’esigenza di un approccio proattivo; l’impegno delle Istituzioni e della Società Civile”, in cui sono stati affrontati da illustri docenti ed esperti i modi per arrivare a avere un lavoro, dopo un periodo di formazione, sia scolastica che sul campo. Come ogni anno, infine il Club ha contribuito con una borsa di studio alla premiazione del miglior pianista residente a Tarquinia, nell’ambito del 9° Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia”, organizzato dall’IC “Ettore Sacconi”, e ha promosso, sempre nella stessa scuola, il concorso Lions International “Un poster per la Pace”, premiando i ragazzi che maggiormente si sono distinti per partecipazione, interesse e capacità.
Il presidente Piero Maria Nardi e i soci ringraziano gli sponsor che ogni anno collaborano con loro, perché tanti progetti possano essere realizzati e, a proseguimento delle numerose iniziative portate a compimento nell’anno lionistico 2015-2016. Anche nel 2017 hanno intenzione di continuare nel loro compito che è quello di essere di utilità agli altri, soprattutto i più bisognosi, con interventi riguardanti sia le problematiche sanitarie ma anche promuovendo la cultura e lo spettacolo, fonte di accrescimento per tutti soprattutto per i giovani.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY